Google DuoGoogle Duo sta per introdurre una funzione attesa ormai da mesi. L’abbiamo vista già in recenti versioni degli APK rilasciati nel periodo ma i suoi riferimenti continuano ad aumentare in vista di un atteso rilascio ufficiale.

Stiamo parlando delle feature di condivisione dello schermo che approdano finalmente in dotazione al bagaglio applicativo del prodotto. A cosa servono e in cosa consistono?

 

Google Duo: condivisione schermo, finalmente

Dopo le funzionalità di segreteria video in caso di chiamata persa tocca ad un’altra funzione video che garantisce la tanto agognata condivisione dello schermo. Una funzione in apparenza inutile, ma che potrebbe servire per risolvere qualche inconveniente o per ottenere una sommaria assistenza a distanza.

Al momento si tratta di una funzionalità lungi dall’essere perfettamente stabile ed i continui freeze ed i blocchi random non consentono di apprezzarne le funzionalità interattive. Trattasi dunque di una funzione soltanto teorica completamente da rivisitare sotto il profilo della stabilità.

Leggi anche:  Google Pixel 3 XL in vendita prima della presentazione ufficiale

Il teardown della nuova versione presagisce quindi la necessitò di un’opportuno fix ed offre anche informazioni accessorie circa la presenza di un’aggiunta che consente di rispondere ad un audio o video messaggio con un altro messaggio, invece di poter soltanto richiamare il contatto come avviene in questo momento.

L’applicazione Google Duo è gratis e può essere scaricata dal Play Store in versione stabile o tramite il mirror link dell’APK per la versione numerata 34.