Stare senza Facebook peggiora l'umore

Facebook è il social network per eccellenza, più della metà della popolazione mondiale ha un account sulla piattaforma. Un recente studio ha infatti confermato che, l’assenza del social, peggiore l’umore delle persone.

Nonostante ultimamente Facebook sia stato al centro dello scandalo Cambridge Analytica, gli utenti non riescono comunque a stare senza.

 

Stare senza Facebook peggiora l’umore, ecco lo studio

Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Social Psychology, stare 5 giorni senza entrare sul social network, farebbe diminuire lo stress personale ma peggiorerebbe anche notevolmente l’umore. I volontari che hanno partecipato allo studio, non vedevano l’ora che l’esperimento finisse per poter riattivare il proprio profilo.

Gli autori dello studio hanno consigliato, dopo aver visto i risultati, di prendersi ogni tanto una pausa dal social. Ecco le loro parole: “Se i social network diventano una presenza assillante, può in effetti rivelarsi utile prendere le distanze, ma le strategie migliori sono quelle basate sulla consapevolezza, e sulla riflessione critica dei propri consumi, per poi provare a gestirli“. Queste le parole di Pier Cesare Rivoltella, direttore del Centro di ricerca per l’educazione ai media, all’informazione e alla tecnologia dell’Università Cattolica di Milano.

Il primo passo per riuscire a disintossicarsi da Facebook sarebbe, secondo lui, quello di disattivare qualsiasi notifica della piattaforma. In questo modo noi utenti non saremmo presi dalla voglia di aprirlo ogni volta vediamo spuntare una lucina rossa. Preferire invece gli incontri reali e guardare il social solo in determinati momenti della giornata. E voi? riuscireste a stare senza aprire Facebook per più di 5 giorni?