HMD Global ha lanciato il suo nuovo portafoglio di smartphone in occasione del Mobile World Congress 2018 di febbraio. I prodotti principali sono Nokia 8 Sirocco, Nokia 7 Plus per la fascia medio-alta e Nokia 6.1 per la fascia medio bassa; ancora, nel segmento entry level si posiziona il primo Android Go della società: Nokia 1.

A nostro avviso, Nokia 7 Plus è la scelta più interessante del lotto. È disponibile su Amazon a 333 euro, e adotta specifiche tecniche di assoluto spessore: chipset Qualcomm Snapdragon 660, 4 GB di RAM + 64 GB di storage, display da 6 pollici Full HD+, dual camera posteriore da 12MP + 13MP (teleobiettivo) ed una batteria da 3.800mAh. Ha a bordo Oreo, con sistema Android One.

 

Nokia 7 Plus: l’aggiornamento porta interessanti novità

Proprio nella giornata di ieri, lo smartphone si è aggiornato ad Android 8.1 Oreo, anche in Italia. Tra le tante novità portate dall’update, v’è una in particolare che ha attirato la nostra attenzione: il supporto del 4G VoLTE per entrambe le SIM. Al momento del lancio, infatti, solo una SIM supportava questa tecnologia, mentre l’altra andava solo in 3G. Ciò fece storcere un po’ il naso a stampa e utenti interessati all’acquisto, tanto che HMD Global dichiarò all’inizio di questo mese che il Nokia 7 Plus avrebbe presto ricevuto un aggiornamento per abilitare il dual 4G VoLTE. E la società ha mantenuto la sua promessa.

Leggi anche:  Nokia 7 Plus potrebbe essere il prossimo a ricevere l'aggiornamento ad Android 9.0 Pie

L’ultimo aggiornamento V2.22A introduce questa tecnologia, oltre a notevoli miglioramenti generali dell’interfaccia utente e una migliore stabilità del sistema. Face Unlock non è disponibile nel pacchetto OTA, ma arriverà comunque in futuro.