Sky vs Netflix? Non più dopo il nuovo accordo

Se siete legati all’IPTV come strumento di visione per i vostri viaggi in giro per l’Europa, potete anche accantonare questo metodo.

L’UE seguendo le direttive chieste a gran voce da larga parte dei suoi paesi membri, ha deciso di lanciare una legge che – a differenza delle altre manovre di Bruxelles – sarà con tutta probabilità molto popolare.

Netflix e Sky Go sempre con noi, anche in viaggio

I portali streaming più popolari in Italia (Sky Go e Netflix) come anche quelli disponibili all’estero saranno accessibili a costo zero in tutto il territorio continentale. Ogni volta che saremo in viaggio all’estero, tutti noi avremo a portata di mano gli abbonamenti acquistati  nel paese d’orgine.

Leggi anche:  DVB-T2: i clienti Sky e Mediaset Premium si preparano a cambiare TV o decoder

Ad esempio, se abbiamo un piano Netflix in Italia potremo portare con noi le serie tv migliori del momento in Francia, in Germania o altre nazioni. Lo stesso si può dire per gli abbonati a Sky : costoro avranno sempre in valigia le partite di calcio, i migliori eventi sportivi o le grandi pellicole cinematografiche.

Non sono previsti costi extra e la legge sarà applicabile a tutti i cittadini regolari dell’Unione Europea. I paesi disponibili saranno i 28 dell’UE, compreso anche il Regno Unito sino ad avvenuta scissione.

Ogni anno avremo 60 giorni di visione Netflix o Sky Go all’estero.