Xiaomi Black Shark, a breve la presentazione
Xiaomi Black Shark, a breve l’inizio delle vendite del nuovo modello

Così dal nulla, il mercato degli smartphone si è riempito di modelli da gaming. Il primo nel suo genere, di quest’era per lo meno, è stato il Razor Phone che è stato seguito, dopo pochi mesi, da quello di Xiaomi, il Black Shark. Poi ne sono arrivati altri, tra cui il Nubia Red Dev.

Il dispositivo, al momento, non è la scelta migliore in quanto non è il più potente, ma la compagnia ha in mente di presentare una variante con più spazio d’archiviazione ovvero 256 GB; le vendite inizieranno questo 22 maggio.

 

Xiaomi Black Shark

Al momento, il modello più costoso raggiunge un prezzo intorno ai 550 dollari, in patria di Xiaomi sarebbero 3499 yuan. In ogni caso, tutti le varianti vendono molto, anche considerando che le prime forniture sono andate a ruba. Il modello da 256 GB di memoria interna nativa costerà invece 630 dollari ovvero 3999 yuan.

Leggi anche:  Pixel 3: i possessori di questo nuovo smartphone infuriati per la scomparsa dei messaggi

Ricapitolando le specifiche dello smartphone, ha un display IPS da 5,9 pollici con un risoluzione da 1080 pixel e un rapporto di 18:9 con luminosità di 500 nits. La potenza deriva dal processore Snapdragon 845 a cui è abbinato una GPU Adreno 630 e 8 GB di RAM. Il punteggio che ha ottenuto su AnTuTu parla a solo, 279.464. La batteria è da 4.000 mAh e supporta la tecnologia di ricarica rapida 3.0. Il tutto è gestito da Android 8.0 Oreo su cui gira Joy UI.

Chi possiede un computer da gaming sa bene che il raffreddamento è una parte importante. In questo caso, il tutto avviene più rapidamente del 70%. Il sistema di raffreddamento a liquido multi-stadio, one-touch e integrato con soluzione di saldatura metallica integrata fornisce un’area di dissipazione del calore di 6.000 millimetri quadrati.