Google AssistantIl supporto di Google Assistant sta arrivando su due cuffie Sony con un aggiornamento per i proprietari di entrambi i dispositivi. Gli auricolari in questione sono gli over-the-ear WH-1000XM2 di Sony e il WI-1000X.

Per entrambi i dispositivi appena citati è stato confermato l’accesso all’Assistente di Google durante un annuncio fatto da Sony al CES 2018. Sebbene, non sia stato dichiarato il periodo del lancio ufficiale. Prima di questo aggiornamento, l’Assistente era tecnicamente accessibile da entrambi i dispositivi Sony, ma per attivarlo era necessario tenere premuto il pulsante di chiamata.

A seguito dell’aggiornamento, gli utenti saranno in grado di riconfigurare il pulsante di cancellazione del rumore per attivare Google Assistant. Tutto ciò senza dover premere il pulsante di chiamata che dovrebbe rendere il processo di utilizzo della funzione più veloce rispetto a prima.

 

Google Assistant sarà finalmente supportato per due modelli di cuffie targati Sony

Oltre a poter riconfigurare il pulsante utilizzato per l’attivazione, quando gli avvisi arrivano al tuo telefono collegato, Google Assistant li legge a voce alta attraverso le cuffie. Trattasi di un altro fattore di comodità che permetterà agli utenti di rinunciare a dover tirare i loro telefoni dalle tasche se non hanno bisogno di interagire subito.

Leggi anche:  IA, un nuovo report esamina i problemi di questa potente tecnologia

I proprietari di altre cuffie Sony dovrebbero aspettarsi lo stesso supporto in un aggiornamento futuro. Al momento non è stato dichiarato da Sony quando l’aggiornamento inizierà ad arrivare sui dispositivi. Potrebbe essere presto o potrebbe richiedere ancora mesi. Una cosa da tenere a mente con questo aggiornamento è che si dirigerà verso numerose regioni in cui Sony vende queste cuffie, alcune delle quali non hanno il supporto per Google Assistant. Quindi ci saranno alcuni utenti che non saranno in grado di utilizzare il supporto che questa funzionalità offre.