Google AppGoogle App Beta 8.3 ha appena anticipato quelle che saranno alcune delle novità più interessanti per le piattaforme software di BigG che a breve si aggiorneranno per tutti in versione stabile.

 

Google App Beta v8.3: numerose novità in programma

Dopo aver preso in esame l’ultima revisione dell’app Google che ha introdotto novità per le Note ed Assistant ci addentriamo nell’analisi della nuova versione dell’app di BigG che concede il prospetto su una serie di nuove ottimizzazioni specifiche agli ecosistemi Google.

Si parla in particolare della gestione della famiglia su Assistant, la possibilità di salvare pagine e articoli in modalità offline i modalità “Leggilo Dopo”, supporto note e liste e nuove gesture Pixel Buds.

Il dettaglio più rilevante si pone all’attenzione delle feature Assistant che guadagneranno presto il supporto alla gestione dei componenti della famiglia e dei suoi contenuti. Aggiunte rinvenute in quello che è stato il primo teardown ufficiale dell’app dal quale sono emersi diversi indizi in codice:

Manage family members

”Your Household Members”

You and your household are a team. Your Google Assistant can now treat you like one, helping you work and play together

Mentre per quanto concerne i Pixel Buds (mancano in Italia per il momento) si è parlato dell’arrivo di una tripla gesture di supporto all’auricolare destro che serve per attivare e disattivare i nuovi accessori Google.

To put your Pixel Buds in sleep mode, place them in the charging case. Take them out to wake them. To manually sleep or wake your Pixel Buds, triple tap the right earbud.

Presto giungerà come riferito anche la funzionalità “Read It Later“, scaricando articoli e pagine web in maniera tale da poterli raggiungere offline in ogni momento per una successiva consultazione.

Read later articles

Clears all read later articles

Clears all visited pages, not read later articles

E per finire troviamo anche la possibilità di impostare quali applicazioni potranno gestire e creare note e liste interagendo direttamente con Google Assistant.

Assistant Notes and Lists data will no longer be update with “app”. Existing data “app” will not be detected. Do you want to continue?

Novità interessanti che presto giungeranno all’attenzione di tutti gli utenti.

Leggi anche:  Google ha svelato come renderà le Web app più naturali

IMPERDIBILE: Recensione Pixel Phone 2