Sempre più utenti utilizzano gli smartphone per scattare foto. Negli ultimi anni, i maggiori OEM di smartphone cinesi come Huawei, OPPO e Vivo si sono concentrati sul lancio di smartphone caratterizzati da un comparto fotografico di fascia altissima, mentre Xiaomi ha sempre offerto le migliori specifiche a prezzi ragionevoli.

Purtroppo, e noi appassionati lo sappiamo bene, gli smartphone della ”Apple Cinese” hanno sempre sofferto dal punto di vista della fotocamera. Tuttavia, con Mi Note 3 e Mi MIX 2S si è visto un miglioramento dell’esperienza di fotografia, grazie anche all’introduzione di un sistema basato sull’AI – e si sono anche classificati bene nei benchmark DxOMark.

 

Xiaomi sta puntando sempre più sul comparto fotografico

Questo dimostra che Xiaomi sta lavorando sempre più per migliorare la fotocamera dei suoi cellulari; in tal senso, una email interna del CEO di Lei Xiaomi, Lei Jun, è stata condivisa in Rete e rivela che la società sta pianificando di istituire un nuovo reparto dedicato esclusivamente alle fotocamere, così da poter lanciare dispositivi che possano competere con brand quali Samsung ed Apple.

Leggi anche:  Fastweb Mobile: brutta notizia per i clienti, nuova perdita per la compagnia telefonica

Secondo il signor Jun, dal momento che la fotografia è diventata uno dei fattori chiave per molti utenti nella scelta di uno smartphone, la società mira – tramite l’istituzione di suddeto reporto – a lanciare guadagnare ulteriore appeal, anche in virtù  del suo sbarco ufficiale in Europa.

Gli ultimi rumor hanno rivelato che Xiaomi Mi 7 sarà caratterizzato da una doppia fotocamera posteriore da 16 megapixel, ed un sensore frontale da 13 megapixel. Altresì non mancherà il supporto al Face ID e Intelligenza Artificiale.

La presentazione di Mi 7 dovrebbe avvenire il 23 maggio, in occasione dell’8° Anniversary Edition del produttore.