WhatsApp: 3 consigli per non finire nei guai utilizzando la chat

Abbiamo a che fare certamente con un’app all’apparenza perfetta, ed infatti WhatsApp si presenta agli utenti in quanto tale. Non ci sono molti difetti in un’app che ha cambiato il mondo da un modo ad un altro, portando tra le sue fila milioni e milioni di utenti. 

Oggi l’applicazione, che tra l’altro risulta la più famosa al mondo, è davvero piena di funzioni e soprattutto piena di persone che le utilizzano. Ovviamente ci sono anche lati negativi, seppur molto pochi. Questi spesso possono portare ad alcuni guai, ma noi siamo oggi qui proprio per questo.

WhatsApp: 3 consigli per evitare guai nella chat dell’app più famosa al mondo

Siccome spesso ci sono alcune truffe che corrono in chat, vi consigliamo innanzitutto di stare attenti, ma il primo consiglio che vogliamo darvi scende più nel particolare. Infatti, quando vi arriva un messaggio dal contenuto dubbio, dovete come prima cosa cancellarlo. Se non lo fate, almeno non cliccate sui link o collegamenti vari che figurano all’interno.

Leggi anche:  Whatsapp diventa a pagamento per alcuni clienti, hacker tentano la truffa

A seguire un’altro consiglio che vogliamo darvi è certamente quello di stare molto attenti a non premere sul nome utente di una persona nella schermata del contatto. Spesso, quando qualcuno va a verificare delle info su un contatto, per aprirne lo stato clicca sul nome. In questo modo parte subito la chiamata e se non conoscete la persona in questione, risulta certamente una brutta figura.

Inoltre vi consigliamo di non impostare mai la vostra immagine come immagine del profilo, dato che girano alcuni malfattori che potrebbero rubarvela e ricattarvi.