Passa a TIM: con Senza Limiti Platinum arrivano Giga illimitati in 4G a prezzo ottimo

Sui social network di TIM è scoppiato il caos nel corso delle ultime settimane. Oramai possiamo dire che quasi quotidianamente decine di utenti segnalano anomalie per quanto concerne il proprio credito residuo. Secondo le esperienze dirette delle persone su numerosi abbonamenti sarebbero presenti mancanze di credito che portano alla necessità di ricaricare il proprio conto

Ad essere nel mirino di questa – apparente – bufera sono solo nuovi clienti. Il motivo di tali stranezze è semplice e ve lo spieghiamo qui di seguito.

 

Il piano a pagamento di TIM

Dobbiamo essere chiari prima di tutto: il provider telefonico non ha preso fischi per fiaschi e quindi mai si azzarderebbe a rubare il credito residuo ai suoi utenti. Tutto si può spiegare con la mancata conoscenza del piano tariffario da parte dei clienti.

I nuovi abbonati TIM di default ottengono il piano “One Prime Go”. Attraverso tale schema al costo di due euro ogni trenta giorni si ricevono vantaggi esclusivi come ventiquattro ore di connessione illimitata con TurboGiga, telefonate e sms senza limiti verso un numero a propria scelta e premi esclusivi e gratuiti come ticket per il cinema.

Per risparmiare questi due euro è necessario chiedere il passaggio al piano tariffario gratuito “Base New”. Le richieste devono essere effettuate nei negozi della compagnia o al call center.