Non solo WhatsApp: le 5 app con cui è possibile effettuare videochiamate di gruppoLe videochiamate sono diventate lo strumento principale di WhatsApp: ogni giorno ne vengono realizzate più di 50 milioni tramite l’applicazione. E non solo WhatsApp è la piattaforma di messaggistica istantanea più utilizzato in tutto il mondo, ma anche “la regina” delle chiamate video, una caratteristica che è stata accolta molto bene dal suo lancio alla fine del 2016.

I responsabili dell’applicazione hanno detto recentemente di star preparando il lancio di videochiamate in gruppo – che starebbero già testando in versione beta di Android – e che consentiranno l’interazione simultanea di tre utenti nelle videochiamate. Ma l’idea non è nuova. Esistono diverse applicazioni che ora puoi utilizzare – gratuitamente e utilizzando una connessione Internet – per effettuare videochiamate di gruppo. Queste sono alcune da usare in alternativa.

 

Skype

Se vuoi per condividere una bella notizia con la famiglia o devi lavorare a stretto contatto con un team di colleghi, con il gruppo chiamate Skype, incluse le chiamate di videoconferenza e di gruppo chat, è possibile ospitare una videochiamata o una conferenza di gruppo che ospita fino a 25 persone. Di quelle 25 persone, 10 possono usare il video contemporaneamente (il resto solo audio).

Skype è stata una delle prime applicazioni a diffondere le videochiamate, ma è stata una delle ultime ad offrire sessioni di gruppo (all’inizio del 2016). Il sistema offre due visualizzazioni, una in una griglia (in cui sono visualizzati tutti i partecipanti) e un’altra che concentra la vista su un singolo altoparlante.

Facebook Messenger

Messenger, l’applicazione di messaggistica di Facebook, il social network più famoso al mondo, consente anche le videochiamate di gruppo. Infatti, al momento è l’applicazione con una base di utenti più ampia a comunicare in questo modo. Il servizio consente fino a 50 partecipanti in una singola conversazione.

La funzione non è ancora consentita in tutti i paesi. Per verificare se è possibile avviare la videochiamata, è sufficiente aprire un gruppo in Messenger e selezionare l’opzione “Avvia una chat video di gruppo” nella colonna di destra (icona della videocamera). Durante la chiamata, l’app Facebook visualizza il nome del gruppo e l’elenco dei partecipanti, consentendo agli utenti invitati di unirsi o meno alla chiamata di gruppo.

 

Google Hangouts

La terza grande applicazione delle videochiamate di gruppo è Hangouts, di Google. Funziona su dispositivi mobili, computer e da qualsiasi browser web. Questo strumento consente di convertire qualsiasi conversazione in una videochiamata gratis “con un solo tocco” in una chat di gruppo di massimo 10 persone.

Hangouts viene sincronizzato automaticamente tra i dispositivi: “Se avvii una conversazione sul tuo computer, puoi continuare a chattare su un altro dispositivo, come il tuo telefono.” Inoltre, puoi aggiungere videochiamate come eventi al tuo calendario.

HouseParty

Nel 2016, questa applicazione è passata dall’essere chiamata Meerkat a Houseparty. Era l’app più utilizzata per trasmettere video prima che arrivassero Facebook Live e Periscope. Attraverso la sua vocazione caratteristica di video si può parlare con fino a otto persone in una sola volta, mentre è possibile l’invio di messaggi privati a eventuali partecipanti senza lasciare la chiamata.

L’applicazione è particolarmente popolare tra gli adolescenti. Nella schermata principale è possibile aggiungere degli inviti. È inoltre possibile aggiungere partecipanti inviando il collegamento tramite WhatsApp. Dal suo lancio nel 2016, è cresciuta enormemente ed è stata scaricata più di cinque milioni di volte su Google App Store.

 

Snapchat

Snapchat, una delle applicazioni preferite tra i millennial, ha appena lanciato una nuova funzione per realizzare videochat di gruppo che consentono di parlare con un massimo di 16 persone in video e fino a 32 per audio. Lo ha annunciato lo stesso team sul sito web il 3 aprile scorso. “Ora si può fare una Videochat con un gruppo fino a 16 amici in una sola volta. Devi solo toccare l’icona della fotocamera in una chat di gruppo con i tuoi amici!”

Lo strumento consente ai suoi partecipanti di utilizzare i filtri, una delle caratteristiche principali di questa piattaforma. “Decidi tu come vuoi esprimere te stesso, puoi usare i filtri, unirti solo con la tua voce, o semplicemente inviare messaggi che altri possono leggere mentre parlano, ogni conversazione è unica”.