Fastweb: ecco il nuovo MiniPC

Fastweb è l’operatore virtuale più conosciuto in Italia grazie alla sua velocità di connessione in Fibra. Ultimamente sta raggiungendo dei risultati grandiosi grazie soprattutto alla sua linea Mobile, cresciuta quest’anno del 50% rispetto al 2017.

Ultimamente vi abbiamo parlato delle grandiosi offerte che propone sia per la linea fissa che per quella Mobile. Oggi però vogliamo presentarvi il suo nuovo MiniPC, con tutte le funzioni di un PC Desktop in un palmo di mano.

 

Fastweb MiniPC, la forza di un PC Desktop nel palmo di una mano

Il MiniPC in questione era atteso da tempo e finalmente oggi è arrivato. La maggior parte dei tablet per esempio ha solamente una porta di connettività e espandere la memoria può essere talvolta complicato. Fastweb, grazie ai fondi che ha raccolto su Indiegogo ha presentato un MiniPC che offre tre tipi di connettività USB. Con il MiniPC potrete anche scegliere se lavorare con Windows o con Android.

Mi MiniPC è stato realizzato per essere comodo senza perdere le funzioni di un PC Desktop. Le sue dimensioni infatti sono davvero ridotte, solo 135x90x16, grande quasi quanto un palmo di una mano. Supporta una versione desktop di Windows 10 e anche il sistema operativo Android 5.1. Il display touchscreen misura 5 pollici e monta un processore Atom x7-Z8750 da 2.56 GHz supportato da 8 GB di memoria RAM e 128 GB di memoria interna.

Leggi anche:  Fastweb regala 1 milione di giga ai clienti battendo Tim, Wind, Tre e Vodafone

Offre sui bordi una porta UBS-C, una USB 3.0 e 2.0, Gigabit Ethernet e HDMI. Possiede anche uno slot MicroSD per espanderne la memoria. La connettività wireless si configura con Bluetooth 4.2 e Wi-Fi dual band. La batteria è da 6.000 mAh e offre fino a 6 ore di autonomia per ricarica. Il MiniPC è anche dotato di una tastiera Bluetooth pieghevole e anche di altoparlanti frontali. Il prezzo parte da 149 dollari americani, con più spazio di archiviazione, una versione più recente di Android e una batteria aggiuntiva. Le prime spedizioni sono previste per l’inizio di settembre. Per maggiori informazioni, visitate il sito ufficiale dell’operatore.