Postepay: truffa in arrivo per gli utenti, Poste Italiane non ci sta e difende gli utenti

Alla luce di quanto visto negli anni, la miglior prepagata in assoluto si è dimostrata essere la Postepay prodotta da Poste Italiane. Nonostante le tante critiche, la carta prepagata in giallo ha mostrato a tutti i suoi punti forti, e quindi non solo i punti deboli.

Detto ciò, sembra che qualcuno sia sempre pronto a screditare la soluzione di Poste italiane, azienda che molto ha investito in questi anni. Infatti abbiamo visto arrivare ufficialmente anche le Postepay Evolution. Quest’ultima trovata, a dir poco geniale della società made in Italy, ha portato altre possibilità a tutti, come ad esempio quella di avere un IBAN e tutto ciò che ne deriva.

Postepay: nuova truffa per gli utenti che vengono protetti da Poste italiane

Di truffe nel mondo delle banche e delle carte di credito ne avremmo viste migliaia, ed in molti di questi casi Postepay è stata coinvolta. Tutto ciò per non ha comportato nulla in sfavore della carta, anzi l’ha portata sempre più in alto. Molte sono state infatti le prepagate rilasciate da Poste, che ora difende gli utenti a spada tratta dalla nuova truffa. 

Leggi anche:  Postepay, cambia tutto: gli utenti della prepagata avranno un grande servizio

In realtà questa risulta essere solo un tentativo, dato che gli utenti sono protetti al 100%, viste le disposizioni dell’azienda. Nelle ultime ora è cominciata a circolare una notizia che ha messo il panico in giro. Le Postepay potrebbero essere clonate grazie ad alcuni messaggi mail. In realtà Poste Italiane ci tiene a precisare che nulla di tutto ciò è vero, dato che i riscontri non ci sono stati. Oltretutto l’azienda raccomanda di non credere a scenari apocalittici descritti proprio tramite mail o magari SMS.