Come funziona il filtro anti-bullismo di Instagram

Instagram ha appena introdotto un nuovo filtro anti-bullismo per cercare di proteggere gli utenti più piccoli che sono spesso colpiti dal fenomeno del cyberbullismo.

Il social negli ultimi anni, specialmente dopo l’acquisizione da parte di Facebook Inc, ha inserito davvero molte novità che hanno sorpreso gli utenti. Scopriamo ora come funziona questo nuovo filtro.

 

Instagram, scopriamo come funziona il nuovo filtro anti-bullismo

Il social network fotografico è diventato quasi un punto di riferimento per i più giovani, condividono e postano ogni momento della loro giornata. Per questo motivo il cyberbullismo sta prendendo sempre più spazio all’interno dei commenti alle foto. Il nuovo filtro serve proprio ad oscurare i commenti che spesso sono offensivi all’interno del social.

L’applicazione è stata aggiornata e d’ora in poi qualsiasi tipo di offesa o commento ritenuto inappropriato, verrò oscurato in automatico dal social. L’azienda in una nota ha spiegato: “Le nostre Linee guida della community hanno sempre vietato il bullismo sulla nostra piattaforma: non tolleriamo il bullismo su Instagram. Si tratta del passaggio successivo nel nostro impegno costante nel mantenere Instagram un luogo aperto a tutti e solidale per tutte le voci“.

Leggi anche:  Facebook nei guai, tutti i sistemi di sicurezza sono stati aggirati

Anche perché bisogna ricordare che il social ha attualmente circa 800 milioni di account attivi e di conseguenza ha dovuto muoversi per proteggere gli utenti presi di mira. I commenti negativi verranno quindi nascosti, segnalando anche a moderatori umani tutti gli account che sono soliti scrivere commenti offensivi. Instagram potrebbe persino bloccare il profilo delle persone responsabili per proteggere la comunità più giovane.