Sony Xperia XZs
Buone notizie per i possessori di Sony Xperia XZ, Xperia XZs e X Performance. Il produttore nipponico ha dato il via al rilascio di un nuovo aggiornamento software, già disponibile per i modelli No-Brand venduti nel mercato italiano. Si tratta dell’aggiornamento versione 41.3.A.2.128 che migliora la sicurezza e l’esperienza utente.

LEGGI ANCHE: La festa della Mamma è smart con Sony: ecco i quattro smartphone perfetti come regalo

Nello specifico, come riportano le note di rilascio ufficiali, sono state introdotte le patch di sicurezza Android del mese di maggio 2018. Si tratta delle patch più recenti sviluppate da Google per migliorare la sicurezza del suo sistema operativo attraverso la correzione di svariate criticità.

Insieme alle patch, in questo aggiornamento di oltre 200 MB, sarebbero stati risolti bug e malfunzionamenti vari segnalati dagli utenti e migliorate le prestazioni e la stabilità di tutti e tre gli smartphone. Il changelog è identico per ogni Sony Xperia e lo stesso invita gli utenti ad aggiornare il prima possibile.

Leggi anche:  Sony Xperia XZ2 Premium: arriva un aggiornamento dedicato alla comparto fotografico

Anche noi siamo d’accordo sull’installazione immediata di questa nuova versione che continua ad essere basata su Android 8.0 Oreo.

 

Sony Xperia, ecco come aggiornare il software di sistema

Aggiornare è davvero molto semplice e la procedura è identica sia per Xperia XZ che per Xperia XZs e X Performance. I possessori di questi smartphone non dovranno fare altro che attendere la notifica che li informa della disponibilità dell’aggiornamento. Una volta ricevuta questa notifica basterà confermare di voler aggiornare accettando le novità.

Download e installazione sono procedure automatiche, che non richiedono l’aiuto dell’utente al quale però consigliamo di procedere solo con la connessione WiFi attiva ma soprattutto con la batteria carica o connessa al caricabatterie. Se la notifica tarda ad arrivare è possibile forzare la ricerca di nuove versioni software dalle impostazioni.

L’aggiornamento non elimina nessun dato personale e si completa con il riavvio dello smartphone.