WhatsApp ha rilasciato un aggiornamento solo per iPhone, che apporta alcuni miglioramenti rivolti agli utenti europei. Inoltre, ci sono nuove funzionalità. La più importante sembra essere la modalità Picture-in-Picture.

La nuova modalità Picture-in-Picture supporta attualmente due servizi, Instagram e Facebook. Ciò significa che ogni volta che si riceve un collegamento a un video da uno di questi servizi, è possibile riprodurle il video direttamente con WhatsApp. Inoltre, sarai in grado di continuare a guardare il video mentre navighi in un’altra chat e conversi con i tuoi amici. Ma non è tutto ciò che WhatsApp ha incluso nell’ultimo aggiornamento.

Se vivi in ​​Europa, saprai che quando provi a registrare un account su WhatsApp, adesso devi confermare che hai almeno 16 anni. Proprio la settimana scorsa WhatsApp ha aggiornato la sua politica sulla privacy per conformarsi alle nuove normative imposte dall’UE. Dunque questa novità è parte della nuova politica.

WhatsApp ha introdotto la modalità Picture-in-Picture, nuove impostazioni per i gruppi, correzioni e tanto altro

Infine, sono state aggiunte anche alcune funzionalità relative all’amministratore all’interno delle chat di gruppo. Infatti, adesso c’è la possibilità di rimuovere i diritti di amministratore dagli altri partecipanti se sei l’amministratore di un gruppo. Puoi farlo selezionando “Elimina come amministratore” andando nel menu alla voce “Informazioni sul gruppo”. Inoltre, gli amministratori di un gruppo ora potranno scegliere chi può modificare il soggetto, l’icona e la descrizione di un gruppo. La nuova opzione è disponibile in Info gruppo/Impostazioni gruppo.

Sono state implementate anche altre modifiche, miglioramenti e correzioni di bug. Quindi aspettatevi molte funzionalità come la registrazione vocale, la cronologia chat e le chiamate vocali e video con prestazioni nettamente migliori dopo questo aggiornamento. Per quanto riguarda gli utenti che dispongono di un dispositivo Android, capita spesso che gli aggiornamenti siano disponibili prima per iOS, quindi pazientate. Le nuove funzioni e le varie migliorie arriveranno per tutti. Molti utenti hanno ricevuto già l’aggiornamento anche prima di altri, è solo questione di tempo.