Galaxy S8
La Federal Communications Commission (FCC) degli Stati Uniti ha certificato una possibile versione rivista nelle dimensioni e nella scheda tecnica di Samsung Galaxy S8, nota come Galaxy S8 Lite. Se questa notizia da un lato conferma ufficiosamente lo sviluppo di questo dispositivo, dall’altro non rivela nulla sulla scheda tecnica.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S10, il lancio potrebbe essere anticipato addirittura a gennaio 2019

Nonostante questo, grazie ad indiscrezioni recenti ed una presunta certificazione da parte del TENAA, lo smartphone dovrebbe avere lo Snapdragon 660 di Qualcomm. Un SoC con processore Octa Core da 2.2 Ghz supportato da 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna espandibile fino a 256 GB grazie alle MicroSD.

Inoltre, Galaxy S8 Lite dovrebbe avere uno schermo Super AMOLED da 5.8 pollici di diagonale e 2220 x 1080 pixel di risoluzione con un aspect ratio di 18.5:9. Un pannello  ancora più ottimizzato nelle dimensioni di quello di Galaxy S8. Il resto della scheda tecnica   comprenderebbe una doppia fotocamera posteriore.

Leggi anche:  Samsung: chiuso uno stabilimento per la produzione di smartphone in Cina

Un mix con sensori da 12 MegaPixel, autofocus e flash LED al quale si aggiungerebbe un sensore da 8 MegaPixel per la fotocamera frontale. Componenti che saranno certamente gestite da Android Oreo con interfaccia personalizzata Samsung ed alimentate da una batteria da circa 3000 mAh. Un’unità con il supporto alla ricarica rapida.

Samsung Galaxy S8 Lite esiste davvero: il perché di questo smartphone

Galaxy S8 Lite è da considerare come uno smartphone a parte, un prodotto che dia nuova spinta alle vendite di Samsung puntando su un nome importante come quello di Galaxy S8. Un prodotto che strizzando l’occhio proprio a Galaxy S8 si propone come un modello meno costoso ma comunque potente e valido.

Un esperimento che se andrà bene potrebbe essere ripetuto da Samsung con un’altra variante ancora. Stiamo parlando di Galaxy S8 Star, recentemente segnalato dai soliti ben informati.