Nokia 5 (2018)

Nokia, sotto la direzione di HMD Global, sembra essere tornata alla gloria di un tempo. Gli smartphone con sistema operativo Android prodotti dalla casa finlandese sono un successo e a quelli già disponibili ne arriveranno presto degli altri. Oltre al Nokia X ci sarà anche un Nokia 5 (2018).

LEGGI ANCHE: Nokia X, confermata la data di presentazione e anche il notch

A rivelarlo seppur mantenendo un certo riserbo è Juho Sarvikas, vicepresidente di HMD Global in risposta ad un utente che su Twitter chiedeva per esteso se ci sarà mai un Nokia 5 (2018). Il suo messaggio, ermetico, cita: “stay tuned“. Un’affermazione che trova riscontro nelle indiscrezioni che indicavano un rinnovamento degli smartphone entro l’anno.

Nokia 5 2018, come potrebbe essere il modello aggiornato di Nokia 5

Dopo Nokia 6 (2018), dunque, dovrebbe esserci un modello aggiornato nella scheda tecnica e sotto qualche dettaglio anche per il design, di Nokia 5. Lo smartphone, attualmente, si presenta con un corpo in alluminio dove trova posto uno schermo HD da 5.2 pollici ed un processore Octa Core Snapdragon 430 da 1.4 Ghz.

Leggi anche:  Nokia presenterà un nuovo smartphone Android il 4 ottobre: occhi su Nokia 7.1 Plus

Un chip con 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna espandibile. Buono il comparto multimediale con una fotocamera posteriore da 13 MegaPixel ed una anteriore da 8 MegaPixel. Una scheda tecnica che potrebbe essere migliorata con uno schermo più risoluto, 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna e nuove fotocamere.

A queste novità si aggiungerebbero una batteria potenziata, più grande di quella da 3000 mAh disponibile sul modello attualmente in commercio. Nessuna informazione sulla possibile data di presentazione anche se immaginiamo che HMD Global possa programmare un evento per settembre.

Stesso discorso per il prezzo, assolutamente sconosciuto ma probabilmente di poco superiore a quello consigliato al pubblico per Nokia 5: 219.99 euro. Possiamo azzardare un prezzo massimo di 299 euro per il nuovo Nokia 5 (2018). La vendita dovrebbe partire quasi subito nei mercati più importanti.