Come tutti ormai saprete, Facebook all’inizio dell’anno ha introdotto un nuovo algoritmo che permette di visualizzare prima i post di amici e parenti e successivamente tutti gli altri.

Questo nuovo algoritmo, “obbliga” tutti gli utenti che posseggono una pagina di sponsorizzarla per finire anche sulla bacheca di utenti con cui non hanno molta interazione.

 

Facebook: ecco come sponsorizzare un post o un evento

Prima di tutto, se volete sponsorizzare un post, dovete individuare quello più giusto secondo voi per la vostra pagina. Vi ricordo che un post per essere letto da molti utenti deve contenere tutte le informazioni necessarie e anche sintetizzate per non risultare stancanti. L’inserimento di una foto è sempre consigliato per agevolare gli utenti a capire subito di che cosa si sta parlando.

Dopo aver scritto o selezionato un post già esistente non dovete far altro che cliccare “metti in evidenza il post“. Successivamente il social vi chiederà che risultato volete raggiungere, le opzioni possibili sono due: interazioni oppure messaggi. La prima opzione mira a far ottenere al post più reazioni come mi piace, commenti e condivisioni. La seconda invece punta a farvi interagire o iniziare delle chat con dei potenziali clienti che potrebbero richiedere informazioni aggiuntive.

Un volta scelta l’opzione, dovete dare un indirizzo al pulsante, in questo caso dovrete scegliere l’opzione corretta per il tipo di post che avete scelto di sponsorizzare. Successivamente dovrete definire il tipo di pubblico a cui volete recapitare maggiormente il post sponsorizzato. La scelta dipende anche dalla posizione geografica, dall’età, dal genere. Per esempio, se sponsorizzate un post che parla di smalti e accessori per unghie, sicuramente lo indirizzerete ad un genere femminile. Dopo questo passaggio dovrete definire il vostro budget, inserire il pixel all’interno del vostro sito, codice che vi permetterà di monitorare tutti gli accessi relativi al post. Come ultimo passaggio dovrete inserire il metodo di pagamento.