Apple, l’azienda fondata da Steve Jobs si è lanciata in borsa nel lontano 1980. A quel tempo, chiunque poteva acquistare azioni della società, già allora, un colosso. Pensate che solamente dall’alba al tramonto l’azienda raggiunse quasi il 32% in più del suo valore iniziale.

Ieri, l’azienda di Cupertino ha segnato un record storico a Wall Street, raggiungendo un valore mai raggiunto prima, solamente sfiorato. Ecco i dettagli.

 

Il titolo di Apple ha segnato un record storico a Wall Street

Solo pochi giorni fa l’azienda ha annunciato i risultati relativi al Q2 2018, cioè i valori del secondo trimestre fiscale del 2018. I dati parlano di un fatturato di 61.1 miliardi di dollari, con un aumento del 16% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso.

Sicuramente i risultati appena descritti e le 75 milioni di azioni acquistate da Warren Buffet hanno contribuito a segnare questo record a Wall Street. Il titolo AAPL ha raggiunto infatti due giorni fa il valore di 183.83 dollari, record per l’azienda. In passato, riuscì a raggiungere solo il valore 183.50 dollari, insomma ad un soffio dall’attuale record.

Leggi anche:  Apple introduce su iOS 12 una funzione per il 3D Touch davvero molto utile

Questa chiusura super positiva, avvicina sempre di più l’azienda di Cupertino al raggiungimento di un valore totale di mille miliardi di dollari. Recentemente la società ha annunciato di completare l’esecuzione della precedente autorizzazione di riacquisto di azioni durante il terzo trimestre. Così facendo andrebbe ad aumentare i dividendi del 16%. Fatto sta, che è un’azienda in continua crescita, questo dovrebbe mettere in guardia i suoi diretti rivali.