Google si sta preparando a lanciare una versione con Bluetooth del servizio Chromecast di seconda generazione, stando alla documentazione scoperta presso la FCC.

Nei documenti Google afferma che aggiornerà il modello Chromecast esistente con numero di modello di NC2-6A5 per funzionare con Bluetooth. Per essere chiari, questo non è un modello completamente nuovo di Chromecast e non si tratta della prossima generazione del dispositivo. È lo stesso modello di quello già disponibile, ma nella nuova versione c’è il Bluetooth all’interno del chipset del dispositivo.

Questa versione supporta sia la rete wireless da 2,4 GHz e 5 GHz che le radio BLE. Al momento non supporta BT o Bluetooth Legacy a cui si fa riferimento. Motivo per cui Google sta promuovendo una nuova versione del modello esistente. Google rileva inoltre che i modelli Chromecast di seconda generazione esistenti non riceveranno un aggiornamento del software. Ciò significa che tutti i consumatori che vorrebbero che il supporto per le operazioni Bluetooth dovranno accogliere questa versione una volta rilasciata.

Leggi anche:  Google Pixel: arrivata la patch di sicurezza per Android di ottobre

Google Chromecast riceverà la funzione Bluetooth con la nuova versione del device che sarà lanciata a breve

Dato che questo è solo un errore della FCC, non si sa quando questo modello raggiungerà gli scaffali. Google precisa che tutti i componenti hardware e i componenti meccanici, così come il design dell’unità stessa, sono esattamente gli stessi. Quindi probabilmente non ci vorrà molto tempo prima che Google lo lanci. La nuova versione del dispositivo è elencata in FCC ID A4RNC2-6A5B.

Anche i parametri RF, la potenza RF, le modalità operative approvate in precedenza e la potenza massima in uscita saranno invariati rispetto alla versione originale lanciata senza il supporto della radio Bluetooth Legacy. Ciò che esattamente questo significa per la funzionalità non è chiaro in quanto i documenti non menzionano alcun dettaglio su eventuali funzionalità migliorate o nuove. È anche possibile che Google possa parlare di più di questa versione quando ci sarà Google I / O 2018.