Xiaomi Mi A1

Xiaomi Mi A1 è stato il primo dispositivo Android One del produttore cinese – QUI trovate la nostra recensione completa. A titolo meramente informativo, il CEO dell’azienda Lei Jun ha affermato l’esistenza di altri prodotti che adotteranno questo programma di Google, incluso – ovviamente – Mi A2.

Il design e le sue specifiche tecniche sono già note, poichè sarà basato sull’appena presentato Mi 6X – caratterizzato dalla piattaforma Snapdragon 660 di Qualcomm.

 

Xiaomi Mi A1, ci siamo: pronto Android 8.1 Oreo

Tuttavia, quanto appena detto non significa che Xiaomi Mi A1 verrà lasciato nel dimenticatoio: l’azienda sta infatti lavorando ad Android 8.1 Oreo, tanto che la beta ROM è già stata resa disponibile al download e può essere installata sul proprio terminale.

Gli utenti Mi A1, nel forum di XDA, hanno già scaricato il firmware – come facilmente desumibile dallo screenshot riportato in alto.

Essendo una beta, vi sono alcuni bug: la videocamera non funziona, ed il sistema è ancora piuttosto instabile. Le novità apportate sono piuttosto esigue, poichè Android 8.1 Oreo porta con sè – al momento – solo il tema Dark quando si utilizza uno sfondo scuro. È interessante notare come le Patch di sicurezza Android siano già aggiornate al mese maggio, un qualcosa che non è disponibile nemmeno sui prodotti Pixel.

Leggi anche:  Xiaomi Redmi Note 6 non ci piace nelle nuove foto dal vivo

Gli utenti comunicano altresì che Treble non è abilitato e le nuove icone adattive non funzionano. Il nuovo menu Power è comunque abilitato, e la tecnologia VoLTE sembra funzionare senza problemi.

Qualora desideraste provare questo aggiornamento, in chiusura articolo vi alleghiamo il link per il download. L’installazione avviene tramite custom recovery TWRP, indi per cui sarà necessario avere il bootloader sbloccato. Ciò detto, a nostro avviso, l’OTA potrebbe già arrivare nelle prossime settimane, quindi vi consigliamo di aspettare la versione ufficiale.