microsoft-edge-tablet
Le tavolette smart stentano

Il settore dei tablet ha vissuto un calo del 28,2% nel Q1 2018 rispetto al trimestre precedente. È quanto emerge da un nuovo report realizzato da DigiTimes Research, azienda specializzata nelle ricerche di mercato. Le tavolette smart continuano dunque a stentare, ormai fagocitate dai phablet e dai dispositivi 2 in 1.

Un calo del 14,9% su base annua

Secondo DigiTimes Research, sono state 33 milioni le unità di tablet spedite nel corso del primo trimestre del 2018, esattamente il 28,2% rispetto all’ultimo trimestre dello scorso anno. Si parla, su base annua, di un calo del 14,9%. In questo quadro, sembrano essere i dispositivi con diagonale di display pari o superiore ai 9,7″ ad andare per la maggiore.

La sensazione è che gli utenti siano alla ricerca di dispositivi in grado di differenziarsi nettamente dagli smartphone, caratterizzati da schermi sempre più grandi. In tal senso, tablet con display da 9,7 pollici o superiori possono rappresentare i prodotti ideali per poter visionare i contenuti multimediali e poter avere accesso a una certa produttività. Evidentemente gli utilizzi che ancora tengono in piedi il settore specifico.

In ogni caso, DigiTimes Research prevede un segno negativo anche per il secondo trimestre del 2018. Staremo a vedere se questa previsione si rivelerà veritiera o meno, considerando come sia ormai entrata nel vivo anche la commercializzazione del nuovo iPad 9.7 di Apple.