Android 8.0 Oreo arriverà presto anche su Honor 7X, lo smartphone midrange del produttore cinese lanciato lo scorso 5 dicembre. L’aggiornamento colpirà gli Stati Uniti la prossima settimana, probabilmente nella giornata di venerdì.

Il pacchetto over-the-air dovrebbe essere distribuito come da tradizione a scaglioni, e raggiungere la totalità degli utenti statunitensi entro la fine della prossima settimana.

 

Honor 7X: sta arrivando Oreo

Il software porta con sè l’ultima interfaccia del produttore, ovvero EMUI 8.0 di Huawei, sebbene – al momento – non è chiaro quali patch di sicurezza Android saranno incluse nell’aggiornamento.

Honor 7X è attualmente una delle migliori offerte di fascia media sul mercato, e su Amazon è spesso in offerta a circa 220 euro. Lo smartphone ha debuttato con Android 7.0 Nougat, presumibilmente perché Honor ha voluto evitare di implementare il supporto per Project Treble di Google che è obbligatorio per tutti gli smartphone che vengono forniti con.

In tal senso, ricordiamo che Project Treble è una ”struttura” del sistema operativo che consente al sistema stesso di essere scisso in due parti: una che riguarda l’interfaccia utente, e l’altra relativa esclusivamente ai driver; in questo modo, gli OEM potranno aggiornare con più facilità i propri dispositivi.

L’OEM cinese non ha chiarito se l’OTA per Honor 7X includerà il supporto a Project Treble, anche se la risposta è piuttosto ovvia. La società sta incoraggiando tutti gli utenti a iniziare manualmente la ricerca dell’aggiornamento già da questo lunedì. Infine, vi raccomandiamo di leggere la nostra recensione completa su questo prodotto.