Acquisizione Sky Comcast FoxSky PLC, compagnia che controlla tutte le divisioni europee di Regno Unito, Irlanda, Germania, Austria e Italia ha ricevuto una proposta formale di acquisto da parte di Comcast, propostasi con una quota di 12,50 sterline per azione per un totale di 22 miliardi di sterline, corrispondenti a circa 25 miliardi di euro. Una somma da capogiro, ben lontana dalla proposta Fox che era stata fissata al tetto di 10,75 Sterline per azione.

Acquisizione Sky – Comcast: a che punto ci troviamo

Mentre Sky TV continua a rivaleggiare con l’antagonista Mediaset Premium nel campo delle offerte e degli sconti da proporre al pubblico, ci si imbatte in una nuova notizia che vede al centro il network di servizi televisivi satellitari e Comcast, propostasi con un’offerta accolta dalla dirigenza del servizio Pay-TV con gran fervore. Quest’ultima si impegnerà ad onorare gli investimenti nell’UK secondo questo prospetto:

  • Le spese annuali in Sky News si confermeranno ai livelli dell’anno fiscale 2017 per 10 anni;
  • Verrà stabilito un comitato direttivo per Sky News con la responsabilità di assicurare l’indipendenza editoriale per 10 anni;
  • La sede di Sky UK resterà a Osterley per almeno 5 anni;
  • Non verranno acquisite partecipazioni in quotidiani del Regno Unito per almeno 5 anni;
  • Verrà supportata l’industria creativa nel Regno Unito con finanziamenti per film e produzioni televisive;
  • Verrà supportata l’innovazione nel Regno Unito tramite l’hub tecnologico di Sky a Leeds;
  • Si continuerà a supportare i giovani nel Regno Unito mantenendo attiva la Software Engineering Academy di Sky;
  • Si continuerà a supportare la comunità sportiva nel Regno Unito con appositi programmi;
Leggi anche:  Sky regala la Champions League nel suo nuovo abbonamento con la Serie A

In merito alla questione si è espresso Brian L. Roberts, Chairman e CEO di Comcast Corporation, il quale ha dichiarato:

“Siamo entusiasti di aver formalizzato la nostra offerta per Sky. Crediamo da tempo che Sky sia una compagnia straordinaria e che sia perfetta per Comcast. Sky ha un business forte, clienti molto fedeli e un brand di valore. É gestita da un team incredibilmente capace con cui speriamo di poter lavorare per contribuire alla crescita di questo business”

A quanto pare l’entusiasmo concesso dai membri indipendenti Sky per la proposta sta affossando l’dea di un’acquisizione Fox, sebbene anche in questo caso le proposte siano assoggettate a condizioni preliminari che al momento non lasciano spazio agli azionisti.

Non si è fatta chiaramente mancare la reazione Fox, che riferisce il proseguo della campagna d’acquisizione del 61% di Sky che ancora non possiede. La situazione è decisamente complessa e vede anche una successiva approvazione delle Autorità britanniche dimostratisi finora contrarie alla libera concessione.