whatsapp vietato

Una pessima notizia sta facendo discutere negli ultimi giorni. Dopo tante voci e molti rumors, WhatsApp ha ufficializzato un nuovo regolamento, dato che durante le prossime settimane i Termini di utilizzo della piattaforma subiranno delle modifiche. La più diretta ripercussione di tale modifica sarà la totale esclusione dei giovanissimi dalla chat.

Il dibattito ha tenuto banco sui social per molte ore, ma oramai tutto sembra essere ufficiale dopo l’annuncio del canale WABetaInfo attraverso il suo profilo Twitter.

Il team di leaker ha svelato che WhatsApp andrà ad applicare le nuove normative nel corso della prossima estate.

Niente 16enni su WhatsApp

La rivoluzione è di quelle storiche. Con i nuovi Termini d’uso milioni e milioni di utenti saranno costretti ad abbandonare definitivamente la piattaforma.

Leggi anche:  WhatsApp, è in arrivo su Android una funzione esclusiva degli iPhone

Molto interessante sarà scoprire se ci saranno novità anche per la fasi di registrazione. WhatsApp per dare un senso alle modifiche del regolamento potrebbe chiedere agli utenti informazioni specifiche riguardo l’età anagrafica.

Ricordiamo come stanno le cose al giorno d’oggi. L’età minima per registrarsi è di 13 anni. Senza una registrazione più lunga e complessa, il cambiamento potrebbe essere molto relativo.

Il sacrificio della chat

La piattaforma ha deciso di applicare questo provvedimento in base alle nuove norme del web. Lo sforzo è stato considerevole: gli adolescenti rappresentano da sempre un pubblico molto più che fedele.