Honor 10

Huawei Mate RS è il primo e unico smartphone del produttore cinese ad avere adottato uno scanner delle impronte digitali in-display. Ma presto potrebbe essere in buona compagnia: stando a quanto emerso nel corso di queste ultime ore, il neo-presentato Honor 10 sarà lanciato in una versione particolare dotata di questa tecnologia.

Secondo un post su Twitter di @HonorNews, una fonte piuttosto attendibile, un modello di Honor 10 Special Edition avrà un “sensore di impronte digitali all’interno del pannello frontale”. E aggiunge anche che ci saranno diverse varianti dell’Honor 10, con un lancio previsto in maggio.

 

Honor 10: versione speciale con sensore in-display?

Il tweet è stato citato dal famoso leaker Roland Quandt, il quale aggiunge altresì che una fonte attendibile ha corroborato le voci su un modello dotato di uno scanner in-display. Dunque, pare essere tutto confermato.

In tal senso, Honor non sarebbe il primo brand ad adottare tale politica. Vivo ha fatto lo stesso con l’X21, il quale è disponibile in una versione con uno scanner di impronte digitali in-display chiamato Vivo X21 UD.

Honor 10 è stato lanciato nel corso delle scorse ore, e si caratterizza per la presenza di un display da 5.84 pollici FullHD con un alto rapporto screen-to-body. Purtroppo (o per fortuna) è presente il notch, la piccola tacca al centro del display dove è posizionata la fotocamera anteriore da 24 MegaPixel, la capsula auricolare e i vari sensori utili per lo sblocco facciale.

Dal punto di vista hardware troviamo un processore Kirin 970 a 2.4 Ghz con GPU ARM Mali-G72 MP12 e rete neurale per l’intelligenza artificiale. Non mancano 6 GB di RAM LPDDR4X e 64 / 128 GB di storage.

Il design ricorda Huawei P20 / P20 Pro, dei quali trovate la nostra recensione completa all’interno del sito.