WhatsApp: c'è un modo molto semplice per impedire a qualcuno di cancellare un messaggio

Ogni mese, 1,5 miliardi di persone usano WhatsApp, uno dei servizi di messaggistica più popolari al mondo. I numeri non ingannano. Lanciato nel 2009 e acquistato da Facebook nel 2014, questa applicazione ha raggiunto 1,5 miliardi di utenti che, ogni mese, confermano la sua leadership. E circa 60 miliardi di messaggi vengono inviati ogni giorno tramite WhatsApp. Ma sei a conoscenza di tutte le funzionalità di questo servizio?

Come utilizzare tutto il potenziale di WhatsApp

Sai chi legge i tuoi messaggi? Le spunte blu aiutano a sapere quando il nostro messaggio è stato letto, ma quando si è in un gruppo c’è anche un modo per saperlo. Seleziona un messaggio che hai inviato, fai clic sui tre punti in alto a destra e scegli Dettagli, che ti consente di accedere all’elenco di persone che hanno già visto ciò che hai scritto.

Quanti messaggi hai inviato? E quanti ne hai ricevuti? Troverai la risposta dopo aver effettuato l’accesso alle Impostazioni, selezionando Dati e Archiviazione e scegliendo l’opzione Statistiche di utilizzo.

Le conversazioni che occupano più spazio. Dopo aver effettuato l’accesso alle Impostazioni, scegli l’opzione Dati e Archiviazione e infine, Utilizzo memoria. Lì troverai i messaggi che occupano più spazio sul tuo smartphone.

Elimina i messaggi inviati. Se per qualche motivo ti sei pentito di aver inviato un messaggio, sappi che puoi cancellarlo prima che l’altra persona lo veda. Premi il messaggio che desideri eliminare, seleziona il pulsante Elimina e conferma.

Spunte blu. Indicano che la persona ha già letto il messaggio. Ma se non vuoi che altre persone sappiano che hai letto i messaggi, c’è una funzione che lo consente. Vai su Impostazioni, Account, Privacy e disattiva l’opzione Conferma lettura. E la questione è risolta.

Ultima volta in linea. Se non vuoi condividere queste informazioni che appaiono per impostazione predefinita in WhatsApp, vai su Impostazioni, Account, Privacy e scegli l’opzione Ultimo accesso. Scegliere Nessuno significa che è possibile accedere al servizio senza che nessuno lo sappia.

Leggi anche:  Whatsapp: un profilo falso ti contatta con messaggi anonimi angoscianti

Formatta i messaggi. Se si desidera evidenziare le parole in grassetto o in corsivo, ad esempio, è possibile farlo. Seleziona le parole che vuoi evidenziare e, nel fumetto che apparirà, ci sono tre punti accanto a Taglia, Copia e Incolla. Quando fai clic su tutti e tre i punti, appariranno le opzioni per la formattazione del tuo messaggio.

Conversazione inviata via email. Accedere alla conversazione che si desidera salvare, aprire le opzioni e selezionare Altro e Invia conversazione email. Puoi scegliere con o senza allegati.

Tasti di scelta rapida. Sulla schermata iniziale dello smartphone, potrebbero esserci scorciatoie per i contatti o gruppi di contatti con cui interagisci di più. Basta selezionare la conversazione e scegliere Crea collegamento.

Messaggi da leggere successivamente. Se sei inondato da messaggi e non hai tempo di leggerli nel momento in cui li ricevi, scegli quelli che vuoi leggere più tardi e con più calma. Seleziona il messaggio e scegli l’icona a forma di stella che apparirà in alto. Dalla schermata principale di WhatsApp, fai clic sulle opzioni e scegli “Messaggi contrassegnati” per vedere cosa hai salvato.

Un messaggio per più contatti. Nella finestra principale di WhatApp, fai clic sui tre punti in alto a destra e seleziona “Nuovo elenco destinatari“. Seleziona chi vede il messaggio e ognuno riceverà, individualmente, ciò che hai inviato.

Silenzioso. Se non riesci a sopportare il suono delle notifiche ogni volta che ricevi un messaggio, scegli semplicemente la conversazione che desideri non seguire più e optare per la funzione silenzioso. Continuerai a ricevere i messaggi, ma non le notifiche.

Personalizza le notifiche. Attraverso una notifica puoi sapere quale messaggio hai appena ricevuto. È possibile impostare una notifica personalizzata per ciascun contatto. Basta selezionare un contatto, scegliere Notifiche personalizzate e una possibilità tra vibrazione o colore.