Honor 10

Honor 10, il successore del View 10 lanciato lo scorso anno, è previsto per il lancio il 19 aprile. Da quanto trapelato sino ad ora, lo smartphone monterà due telecamere posteriori con un sensore da 12MP ed un altro sensore da 20MP.

La fotocamera posteriore sarà inoltre dotata di funzionalità legate all’Intelligenza Artificiale. Prima del lancio, ci siamo imbattuti in un altro documento trapelato che confermerebbe tali speculazioni. Nuove informazioni suggeriscono che una delle principali caratteristiche dell’Honor 10 sarà la “modalità di segmentazione dell’immagine semantica”.

Fondamentalmente, la tecnologia sarà in grado di rilevare più scene all’interno di una singola foto. In altre parole, questo nuovo algoritmo consentirà alla fotocamera dello smartphone di riconoscere più di una funzione all’interno di una foto, quindi di applicare effetti e ritocchi appropriati ad essa.

Si tratterebbe di una funzione impressionante sulla carta, ma cosa rappresenterebbe realmente? La fonte ha ottenuto un paio di immagini presumibilmente scattate da Honor 10, con la modalità spenta ed accesa. Come puoi vedere, c’è una differenza significativa tra le due immagini.

Leggi anche:  Google vuole aiutarci a gestire i dispositivi con occhiali intelligenti

Honor sempre più vicina ad annunciare il suo nuovo top di gamma

 

Ci sono anche altre miniature che mostrano come funziona il rilevamento. Il tipo di tecnologia ci ricorda gli algoritmi di DeepLab-v3 + di Google per la segmentazione delle immagini. Tuttavia, la tecnologia sarà disponibile anche in modalità offline. Si dice che l’Honor 10 sia alimentato da un processore Kirin 970, che già supporta le funzioni AI avanzate per rilevare diversi oggetti in una foto.

La nuova tecnologia si aggiungerà alle funzionalità dello smartphone. Per quanto riguarda le altre specifiche, è probabile che l’Honor 10 arrivi con un display FullView da 5,8 pollici con cornici ridotte. Il chipset sarà accoppiato con 6 GB di RAM ed una capacità di storage interna enorme di ben 256 GB. Lo smartphone verrà svelato in Cina il 19 aprile, seguito da un lancio globale previsto a Londra per il 15 maggio.