WhatsApp torna a pagamento, il nuovo messaggio manda nel panico gli utenti

WhatsApp ha passato ormai molti anni sugli smartphone di svariate centinaia di milioni di utenti in tutto il mondo. Nessuno infatti riuscirebbe a lasciare l’applicazione chiusa per troppe ore durante la sua giornata tipo, vista l’utilità che la piattaforma detiene al giorno d’oggi.

Da qualche anno l’applicazione è diventata finalmente gratuita per tutti, abbandonando anche il piccolo contributo che veniva chiesto con frequenza annuale. Questa è stata una mossa che ha permesso a WhatsApp di guadagnare ancora più fiducia da parte degli utenti, i quali però nelle scorse ore avrebbero lamentato una problematica non di poco.

Il nuovo messaggio mette paura agli utenti, WhatsApp torna a pagamento

Nonostante la piattaforma si fregi di sistemi di sicurezza davvero impeccabili, spesso alcuni utenti riescono comunque ad entrare in problematiche che potrebbero diventare di dimensioni davvero grandi. Una delle piaghe rimaste in WhatsApp è certamente rappresentata dalle catene. Queste rappresentano il mezzo mediante il quale molti utenti diffondono notizie talvolta anche fasulle.

Leggi anche:  WhatsApp: nuovo messaggio, ora si torna a pagamento ma gli utenti non vogliono

In questo caso un nuovo messaggio sarebbe arrivato a diffondere il panico tra i tanti utenti iscritti nel nostro paese. Il testo in arrivo parlerebbe di un ritorno improvviso a pagamento di WhatsApp. Il messaggio parlerebbe inoltre di un innalzamento del prezzo a 2,50 euro all’anno. Questa sarebbe una cifra nettamente superiore a quella che anni fa veniva richiesta ogni 365 giorni.

In questo caso non sarebbe nemmeno da ripeterlo, ma ci teniamo a dire che si tratta di una bufala che è stata messa in giro magari da qualche competitors. WhatsApp è gratis e lo sarà ora e per sempre, per cui restate tranquilli.