Wind Smart 9 Special Limited Edition

Wind affronta questo mese di aprile proponendo a tutti coloro che intendono cambiare operatore la sua Wind Smart 9 Special Limited Edition. Come per ogni offerta che riporta la dicitura Limited Edition l’attivazione deve essere fatta esclusivamente online con la SIM che viene spedita tramite corriere direttamente a casa.

LEGGI ANCHE: Wind TRE si fanno furbe a danno degli utenti: i rincari mensili sono i più alti di tutti

La promozione offre un pacchetto che comprende tanti minuti verso tutti e tanti giga per navigare in internet. Il tutto ad un prezzo inferiore ai 10 euro al mese. I rinnovi sono ogni 30 giorni, l’addebito del costo sul credito residuo ma soprattutto Wind Smart 9 Special Limited Edition può essere attivata da tutti.

Non ci sono restrizioni sull’operatore di provenienza, anzi è possibile attivare la promozione contestualmente ad un nuovo numero. Farlo è semplicissimo perché basterà collegarsi a questo indirizzo del sito ufficiale dell’operatore telefonico, inserire i dati richiesti e confermare eventuali messaggi sullo schermo.

Wind Smart 9 Special Limited Edition, cosa offre la promozione del momento

  • 1000 minuti verso tutti i numeri, senza scatto alla risposta
  • 15 giga di internet al massimo della velocità della rete, anche in hotspot
  • 9 euro ogni 30 giorni

Al costo di 9 euro al mese la promozione offre 1000 minuti verso tutti i numeri di rete fissa e mobile, senza scatto alla risposta ma soprattutto ad effettivi secondi di conversazione. Questo significa una durata superiore dei minuti a chi ne offre sempre 1000 ma li conteggia a scatti anticipati.

I giga sono 15 e potranno essere utilizzati per navigare in internet, condividere sui social e massaggiare su WhatsApp e app simili. Il tutto alla velocità massima del 4G e anche in modalità hotspot. Esauriti i giga disponibili, la navigazione verrà bloccata. Non sono previsti i messaggi che è possibile aggiungere al prezzo di 1 euro per 200 SMS.

Sia i minuti che i giga possono essere utilizzati in Italia e nei Paesi dell’Unione Europea senza costi aggiuntivi e limitazioni. Tuttavia, come disposto dalla Regolamentazione Europea 2016/2286, l’utilizzo nei paesi membri dell’Unione della propria offerta nazionale è consentito nell’ambito di viaggi occasionali e nel rispetto delle politiche di uso corretto.