Gli ultimi anni hanno visto la “X” essere associata alla fascia top gamma, a partire – tanto per cambiare – da Apple che ha chiamato il suo telefono del decennale, nonchè top gamma definito all’unaminità ”rivoluzionario”, iPhone X.

Da allora, la “X” è considerata un simbolo, un sinonimo di “tecnologia flagship”
ed ha da subito l’attenzione dei maggiori brand di smartphone.

 

Leagoo X ha un hardware da top gamma

Ultimamente, LEAGOO ha reso noto di star lavorando ad un misterioso progetto – LEAGOO X, presumibilmente un flagship che cercherà di innovare il mercato della fascia medio-alta, rendendo accessibili quelle tecnologie che troviamo su smartphone da 900 euro.

Tra l’altro, ricordiamo, Leagoo ha lanciato il “primo smartphone Android al mondo con display notch” in occasione del MWC2018, LEAGOO S9; e dobbiamo dire che il prodotto ha riscosso un discreto successo e molti apprezzamenti dalla critica.

Ma “LEAGOO X” vuole superarsi, e potrebbe persino ospitare le ultime tecnologie disponibili, come un sensore di impronte digitali sotto il display e supporto alla realtà aumentata. Non mancherà la tecnologia 5G e l’intelligenza artificiale.

La presentazione si terrà il 18 aprile, in occasione dell’AsiaWorld-Expo, ad Hong Kong – Cina. Noi non vediamo l’ora di scoprire tutti i dettagli di quello che si preannuncia un flagship, ed in tal senso speriamo che sia accessibili a tutti!

Per maggiori dettagli, visita il sito ufficiale del produttore.