come spiare smartphone AndroidEsiste un modo per spiare uno smartphone senza essere scoperto? La cosa è possibile ma bisogna considerare che la presente guida non è stata ideata per perpetrare azioni di stalking o spionaggio a qualsiasi livello. Deve essere invece intesa come una via utile per preservare l’integrità fisica e morale dei figli ed eventualmente smascherare eventuali sospetti tradimenti coniugali.

Detto questo possiamo procedere all’analisi della questione sfruttando software professionali che consentono di monitorare in tempo reale non solo smartphone ma anche tablet e Personal Computer. In ogni momento. Vediamo come fare.

Spiare uno smartphone a distanza con una semplice applicazione

Viviamo in un’era in cui siamo costantemente sotto osservazione. I recenti scandali Facebook/Cambridge Analytica ne sono stati la diretta dimostrazione. Vi sono comunque degli scenari in cui noi stessi possiamo spiare uno smartphone a distanza allo scopo di tracciare spostamenti e comportamenti pregiudizievoli dell’incolumità delle nostre persone care, dei nostri figli e di noi stessi.

L’applicazione in questione si chiama mSpy ed il suo vero punto di forza consiste nell’essere versatile e multi-piattaforma. Si applica tanto ai contesti Android che degli smartphone Apple, dei Mac e persino agli iPad ed ai PC. Il tutto senza richiedere modifiche nemmeno in ambiente iOS, dove non si necessita di jailbreak. Avremo uno strumento potente e la sicurezza di non invalidare la garanzia del nostro telefono.spiare smartphoneLa web-app è all’avanguardia e consente di svolgere una varietà di compiti nell’ambito dello spionaggio a distanza. È possibile avere il totale controllo di più dispositivi allo stesso tempo su schede separate. Dai log delle chiamate con tanto di trascrizione testuale del vocale passando agli SMS con corpo messaggio in chiaro ed indicazione degli orari e fino al monitoring della posizione potremo avere tutto sotto’occhio.

Leggi anche:  Fastweb Mobile propone a rate ben due smartphone Xiaomi

La sezione Geo-Fencing fornisce la posizione in real-time dell’utente e consente di localizzare uno smartphone con facilità fornendo tutte le informazioni. Dal pannello delle reti WiFi si può anche risalire al momento esatto in cui ci si è collegati ad un network. Da qui si offrono info su orari, SSID, posizione e durata della connessione. Tra l’altro è possibile avere un prospetto sui media in locale ed i contenuti scaricati dalla rete. Oltre questo potremo anche vedere i messaggi scambiati nei principali servizi di social networking. In questo contesto rientrano Skype, Line, Snapchat, Facebook, Viber e WhatsApp.

La sezione “Cronologia Web” permette poi di registrare e visualizzare il log dei siti visitati nonché le email con tutte le informazioni necessarie su orari di invio e ricezione e contenuto del messaggio.

Uno strumento decisamente potente che consente anche di insediare un keylogger che tiene traccia di tutto ciò che viene digitato dalla tastiera. Vi è anche la possibilità di bloccare determinate applicazioni. Insomma, una vera e propria arma di spionaggio remoto.

Viste le sue potenzialità non si è in presenza di un sistema concesso gratuitamente ma prevede un abbonamento mensile che varia a seconda dei servizi integrativi richiesti e del numero di dispositivi che si intende monitorare. Nonostante il fatto di trovarsi di fronte ad un sistema a pagamento si è in presenza di un’utility davvero completa.

Se la tua intenzione è quella di spiare uno smartphonequesta è la soluzione che fa al caso tuo. Hai già usato soluzioni simili? In quali occasioni ti sono stati utili? Lasciaci pure una tua personale testimonianza.