Google AssistantL’assistente vocale Google non ne vuole proprio sapere di stare ad ascoltarvi? Che cosa fare per fargli recepire il comando “Ok Google“? Scopriamo subito come rimediare.

Ok Google non viene rilevato? È ora di “alzare la voce”

Se Google Assistant si rifiuta di rispondere alle vostre richieste vocali è giunto il momento di intervenire con le maniere forti. Ma prima di chiamare a rapporto l’assistente assicuratevi di aver rispettato i seguenti punti.

Stato Connessione Dati o WiFi

Per rispondere alle richieste Assistant necessita di una connessione ad Internet permanente. Sembrerebbe scontato ma una disconnessione o un problema alla vostra rete non consente all’assistente di rispondere alle richieste.

Stato di Attivazione Google Assistant

Una volta che siete sicuri che il vostro telefono o il vostro tablet siano connessi alla rete assicuratevi anche che l’assistente risulti attivo.

  1. Premiamo sul tasto Home.
  2. Se il messaggio Ciao, come posso aiutarti? non appare allora significa che l’assistente di Google non è attivo.
  3. Apriamo l’app Google.
  4. Clicchiamo sulle tre linee orizzontali in alto a sinistra.
  5. Selezioniamo Impostazioni > Voce > Identificazione vocale.
  6. Ripetiamo 3 volte il comando ed è fatta.
  7. Selezioniamo anche la voce Dì “Ok Google” in qualsiasi momento per attivare Assistant anche da schermo spento o mentre utilizzate le vostre app.

Ci siamo. Adesso tutto dovrebbe funzionare per il meglio. O quasi.

Impostazione delle lingua per Assistant

Nel caso in cui la lingua d’origine fosse diversa dall’italiano l’assistente faticherebbe a comprendervi e pertanto occorre definire il linguaggio di input corretto. Per farlo occorre:

  1. Aprire l’app di Google.
  2. Accedere a Impostazioni > Voce > Lingua.
  3. Selezionare le lingue con le quali desiderate interagire con Assistant (l’assistente è in grado di rilevare automaticamente la lingua che stiamo parlando).
Leggi anche:  Google Classroom aggiornato, in arrivo importanti novità e cambiamenti

Sarebbe inoltre buona norma accedere alla voce Impostazioni > Voce > Riconoscimento vocale offline per effettuare il download del pacchetto lingua o aggiornare quello già installato.

Stato degli aggiornamenti

Siete sicuri che il vostro assistente sia aggiornato? Apriamo la pagina dedicata sul PlayStore e verifichiamo. In caso contrario basta un semplice tap sul pulsante Aggiorna ed avremo risolto il nostro inconveniente.

Disattiviamo altri sistemi di assistenza vocale

Benché sia possibile far coesistere due diversi sistemi di assistenza vocale a bordo dello stesso device è consigliabile scegliere quello di proprio interesse escludendo l’altro. Un caso tipico è quello dei device Samsung con Bixby Voice. Capita infatti che Assistant non risponda al comando Ok Google con Bixby attivo. Gelosia o errore di interpretazione?

Controllo del microfono

Un motivo per cui Assistant potrebbe non rispondere è il microfono ostruito o un ambiente troppo rumoroso. In questo caso verificate che non vi siano corpi estranei nell’hardware del vostro smartphone e utilizzate l’assistente in condizioni adeguate all’ascolto.

In alternativa alle precedenti sarebbe utile anche un semplice riavvio dello smartphone. All’accensione provare a ripetere le parole magiche. Ha funzionato? In caso contrario è possibile notificare l’accaduto direttamente a Google aprendo un thread sul forum ufficiale o proseguendo tramite l’app Google alla sezione Invia Feedback da cui poter eventualmente inviare anche degli screenshot.

Quanto spesso vi capita di riscontrare problemi di attivazione per l’assistente vocale?