trucchi per velocizzare AndroidAndroid è un sistema operativo tutto da scoprire. Grazie ad alcuni semplici trucchi è possibile estendere le potenzialità del nostro smartphone spingendolo oltre il limite delle performance. In questa guida vedremo come mettere in pratica 5 funzioni nascoste per sfruttare al massimo la grafica, la sicurezza, la velocità di connessione Internet e le prestazioni generali.

Android: 5 funzioni segrete da usare per mettere il Turbo al telefonoAndroid trucchi e segreti

Esistono diversi trucchetti e vie traverse per potenziare uno smartphone Android. Noi ve ne proponiamo ben cinque che non richiedono particolari interventi al sistema e non ne pregiudicano in alcun modo la sua integrità.

Migliorare la grafica Android

Le specifiche degli attuali smartphone scalano verso l’alto rapidamente integrando grandi quantitativi di RAM e SoC degni di un sistema Desktop di fascia medio-alta. Sul Playstore è normale trovare una marea di nuovi giochi ed applicazioni anche gratuite che ci consentono di esprimere il massimo potenziale tecnico dello smartphone. Ma è davvero così che stanno le cose?

Se vi dicessimo che quell’ipotetico limite può essere superato facilmente? Come? Attraverso l’attivazione di una funzione nascosta chiamata MSAA 4X che migliora nettamente la resa grafica dei giochi ed i tempi di risposta. Altro non è che un semplice filtro anti-aliasing che scontorna le immagini migliorandone la qualità. Non funziona per tutti i giochi ma soltanto per quelli che sfruttano l’API OpenGL ES 2.0.

Per attivarla occorre accedere alla sezione nascosta Opzioni sviluppatore che si attiva premendo per 7 volte la voce Numero Build in Impostazioni > Info sul telefono. A questo punto si torna al menu Impostazioni Telefono ed alla voce Opzioni Sviluppatore si seleziona Attiva/Forza MSAA 4x contenuta nella sezione Rendering Accelerato Hardware. In tal caso l’impatto sulle performance generali sarà maggiore e potreste notare rallentamenti in caso di smartphone di fascia bassa.

Velocizzare Internet Androidvelocizzare Android

Se Google Chrome è il vostro browser preferito allora sappiate che esiste un’opzione nascosta per velocizzare la navigazione. Scrivendo Chrome://flags nella barra di ricerca accediamo alla voce Chiusura veloce di schede/finestre e selezioniamo Abilita. A questo punto riavviamo l’applicazione e notiamo fin da subito maggior reattività. Facile vero?

Leggi anche:  Android: 3 applicazioni inutili e pericolose, disinstallatele subito per stare sereni

Velocizzare il sistema

Android può essere velocizzato facilmente levando tutto ciò che è superfluo. Come le animazioni ad esempio. Dal menu Opzioni Sviluppatore basterà modificare le opzioni dedicate alle animazioni:

  • Ridimensionamento
  • Scala animazione finestra

Impostando come valore 0.5X. In questo modo la velocità delle animazioni viene raddoppiata e la CPU sarà impegnata per metà del tempo lasciando spazio libero alle performance pure. In alternativa potete disattivarle del tutto guadagnando ulteriore margine di velocità.

I nostri dati al sicurosegreti Android

Attraverso un PC è possibile prendere possesso di tutti i dati presenti sullo smartphone anche se questo è munito di sistemi di crittografia avanzati come quelli che utilizzano i dati biometrici. Proprio per questo sarebbe buona norma attivarsi a favore della Crittografia della Memoria che confina tutti i dati in un’area riservata inaccessibile a terzi. A meno di conoscere la password, infatti, è praticamente impossibile accedervi.

Per attivare questa opzione basta  andare in Impostazioni>Sicurezza e seguire la procedura guidata all’interno di Crittografia dispositivo. Si tratta di una funzione standard presente in quasi tutti gli smartphone Android degli ultimi anni. La procedura richiederà parecchio tempo e pertanto vi consigliamo di effettuarla solo a telefono completamente carico o vicino ad una presa di corrente.

Performance ai massimi livelli

Non sempre i produttori garantiscono il rilascio di un sistema operativo universalmente stabile per tutti i loro device. Quelli più datati, infatti, risentono dell’estrema pesantezza grafica e delle funzioni. In tal caso è necessario agire alla fonte e munirsi di un launcher alternativo leggero, completo e funzionale. Il cambiamento sarà visibile fin da subito. Il nostro consiglio è quello di utilizzare un launcher senza fronzoli come quello concesso in versione Stock per i Pixel 2 ed i loro Pixel Launcher. Nel caso in cui il vostro device non supportasse tale sistema il Playstore offre una miriade di soluzioni alternative.

Conoscete altri trucchi Android utili che possono veramente fare la differenza nell’esperienza utente con la piattaforma? A voi tutti i commenti.