Qualcomm HMD VR
Novità in arrivo per il visore VR realizzato da Qualcomm

Qualcomm ha intenzione di entrare di prepotenza nel settore dei visori VR. Per farlo, provvederà a spedire agli sviluppatori che ne faranno richiesta un development kit basato sulla piattaforma Snapdragon 845 VR. La disponibilità indicata dal chipmaker americano è la seconda metà dell’anno.

Grazie a questo development kit, tutti gli interessati potranno familiarizzare con il prodotto e sviluppare le applicazioni dedicate. Il kit infatti conterrà tutto il necessario per il lavoro di sviluppo e si potrà testare con mano ed implementare il riconoscimento del movimento e del tracciamento del movimento degli occhi realizzato in partnership con Tobii.

Il sistema sviluppato da Qualcomm si basa su un sofisticato complesso di sensori che tracciano sia chi indossa il visore, sia l’ambiente circostante. Il vantaggio è che l’utilizzo è possibile anche senza collegare il visore ad unità di calcolo esterne. Il kit di sviluppo include un pannello unico con risoluzione WQHD pari a 2560 x 1440 pixel. Questo si traduce in un display da 1280 x 1440 pixel per occhio ad un refresh rate di 60Hz. La memoria RAM è di 4GB mentre la memoria interna è da 64GB.

Leggi anche:  HTC sta testando un nuovo sistema di tracking tramite SteamVR

È presente un paio di telecamere realizzate da Tobii puntate direttamente sugli occhi degli utenti per tracciarne il movimento e quindi interpretarne gli spostamenti. In questo modo è possibile associare dei controlli oculari per semplificare l’interazione con il visore. Sarà garantito il supporto alla piattaforma HTC Vive Wave, un modello base di visore VR che i vari produttori possono personalizzare e vendere sotto altri brand.