amazon

Ormai da qualche anno siamo entrati nell’epoca della modernità, della globalizzazione e dell’innovazione tecnologica. E proprio in un periodo come questo, nel quale ormai tutto è risolvibile con un singolo e semplice click, hanno trovato terreno fertile per crescere e svilupparsi tutti questi siti e portali che permettono di fare acquisti rimanendo comodamente a casa e senza il minimo sforzo.

In questo campo il migliore e più conosciuto è sicuramente Amazon, la società di vendita on line fondata in America da Jeff Bezos nel 1994, e che attualmente ha la sua sede nella città di Seattle. Amazon è in questo momento senza alcun dubbio il numero uno nel suo settore, chiunque infatti lo conosce, e può contare su un bacino di clienti tra i più ampi nel mondo, con diversi milioni di utenti sparsi per tutto il globo. Uno dei principali motivi che sta alle spalle del grande successo ottenuto in questi anni è sicuramente la presunta sicurezza di tutte le transazioni eseguibili sul portale.

Tuttavia da qualche tempo a questa parte anche il colosso statunitense si è improvvisamente riscoperto incredibilmente vulnerabile alle truffe. Ecco dunque un elenco breve ma dettagliato dei metodi illegali più comuni utilizzati per rubare tutti i vostri risparmi. La prima cosa che capita molto di frequente, e alla quale bisogna prestare sempre la massima attenzione, è quella di ricevere nel proprio ordine merce contraffatta, danneggiata o non corrispondente all’annuncio.

Amazon, rischio di truffe su migliaia di prodotti

Assai spesso è infatti accaduto che i clienti si vedessero recapitare un prodotto diverso da quello scelto tramite l’annuncio on line. Tuttavia c’è un modo, semplice, veloce e totalmente sicuro per evitare di incappare in questo increscioso inconveniente. Il trucco di cui si sta parlando, non è niente di più che controllare le recensioni prima di effettuare l’acquisto. Infatti basta controllare le opinioni di chi ha utilizzato il servizio prima di voi per capire se esso è affidabile, oppure se sta cercando di truffarvi vendendovi prodotti che invece non corrispondono alla descrizione. Nel caso si verificasse la seconda opzione, è quasi superfluo dirlo, evitate di acquistare quel prodotto e sceglietene subito un altro.

Leggi anche:  Truffe online: fate attenzione alle false Gift Card che rubano i vostri dati

Un’altra truffa molto ricorrente sul portale di Amazon è quella che viene definita dagli esperti con il nome di phishing. Questo sistema consiste in una violazione dell’account di un venditore regolare e serio, allo scopo di modificare i metodi di pagamento. Questo perché, se vengono selezionati i metodi di pagamento alternativi a quelli classici, o esterni ad Amazon, come carte prepagate non tracciabili, il soldi del cliente finiranno dritti nelle mani di questi malintenzionati,invece che all’onesto venditore, e non si vedrà mai venire recapitato il proprio acquisto. Anche uno dei migliori siti attualmente presenti sulla rete si è dimostrato vulnerabile alle truffe, per tanto è bene sempre effettuare le proprie operazioni on line mettendo grande attenzione, proprio al fine di evitare di incappare in uno di questi spiacevoli e irritanti inconvenienti.