ssd samsungPM1643, un SSD da 30.72 terabyte è un dispositivo in grado di raggiungere una velocità di lettura e scrittura ben 4 volte più veloce rispetto al modello precedente. Non si stratta di un prodotto dedicato a tutti gli utenti ma potrebbe rivelarsi particolarmente utile per coloro che hanno bisogno di archiviare parecchi file.

Pensiamo in particolare, alle aziende ed alle organizzazioni. Il colosso Sud-Coreano, leader indiscusso nella produzione di sistemi avanzati anche nel campo della memorizzazione, ha segnato un ulteriore passo avanti nel settore. Inoltre, la cosa molto interessante è che tanto spazio archiviabile è disponibile in un case da appena 2,5 pollici.

La nuova memoria flash riesce a miscelare ottime prestazioni unite ad una superficie davvero poco ingombrante e soprattutto, con un consumo energetico davvero molto ridotto. Ciò, non va assolutamente a scalfire l’affidabilità e la sicurezza che da sepmrep contraddistingue questi prodotti.  Il PM1643 va a prendere il posto del modello da 15.36 TB, introdotto ormai due anni fa.

Gli ingegneri hanno svolto un lavoro davvero molto importante per riuscire ad inserire una memoria cos’ grande. Ciò è stato possibile  compattando 32 chip di memoria flash di tipo NAND da 1 Tb ciascuno ed inserendoli all’interno dello stesso alloggiamento del precedente. Il nuovo design del controller interno ha svolto una parte fondamentale. La nuova architettura risulta essere molto più efficiente rispetto al passato. Riesce ad integrare 9 controller dei precedenti modelli in un unico prodotto.

 

Samsung per il business lancia la nuova SSD con capienza da 30TB

Grazie a tale sviluppo è stato possibile risparmiare gran parte dello spazio interno, potendolo utilizzare cosi per incrementare la capacità della memoria interna. Ma le innovazioni non sono finite qui, infatti, grazie all’utilizzo per la prima volta di una SSD con tecnologia TSV (Through Silicon Via), Samsung è riuscita ad unire anche 10 moduli da 4 Gb ciascuno. Questo ha permesso di poterli equipaggiare con ben 40 Gb di memoria RAM, rendendoli ancora più prestanti. La velocità registrata risulta quasi doppia rispetto ai precedenti supporti SSD di tipo SAS.

Il nuovo PM1643 è legato infatti ad un’interfaccia SAS da 12Gb/s e supporta una velocità massima di lettura/scrittura random di 400,000 IOPS. Relativamente alla velocità di lettura/scrittura sequenziale  si arriva a 2.100 MB/s. Le performance raggiunte risultano essere quasi il quadruplo per l’accesso random ed il triplo per quello sequenziale rispetto al supporto da 2,5″ di tipo SATA SSD standard. I miglioramenti hanno riguardato anche il software di gestione che da ora, include un nuovo algoritmo di correzione errori ECC.

Samsung inoltre, sarà in grado di fornire sul nuovo PM1643 ben 5 anni di garanzia, con la certezza di una scrittura completa giornaliera di 30.72TB senza correre il rischio di perdere i dati e con una necessità di manutenzione davvero relativa.

Samsung ha avviato la produzione di serie del nuovo modello lo scorso Gennaio e promette di ampliare la gamma nel corso dell’anno anche con tagli da 15.36TB, 7.68TB, 3.84TB, 1.92TB, 960GB e 800GB. L’obiettivo è quello di accelerare il passaggio dai dischi HDD alle nuove SSD.