Passa a TIM: rubati gli utenti a Vodafone con la Ten Go +20GB con 30 Giga

Tutti gli utenti TIM nel corso di queste settimane stanno ricevendo sms informativi a causa dell’ennesima rimodulazione contrattuale prevista dall’azienda italiana. In particolar modo, il provider nel corso del prossimo mese andrà a cambiare la fatturazione di ogni suo abbonamento.

A seguito della legge 172/17, gli attuali pagamenti ogni 28 giorni saranno banditi a favore del ritorno ai pagamenti ogni 30 giorni.

Nuovi prezzi e nuove soglie per IperGiga Go

Coloro che lo scorso 2016 hanno attivato l’offerta “IperGiga Go” vedranno modificate le proprie soglie ed anche il prezzo della promo.

Se sino al mese di Febbraio, si avevano a disposizione minuti illimitati e 30 GB per la navigazione internet, da questo mese di Marzo gli utenti continueranno ad avere i minuti illimitati verso tutti i numeri ma vedranno implementati i GB per connessione web. Anziché 30 GB si avranno ben 32,6 GB.

Allo stesso modo cambia il prezzo. La tariffa, sinora pari a 10 euro, diventerà di 10,86 euro. Il costo di rinnovo risulta accresciuto dell’8,6%, anche se in ottemperanza al ritorno dei pagamenti ogni 30 giorni, non ci saranno modifiche sui costi annuali.

Il diritto di recesso con TIM

Gli utenti non potranno rifiutare la proposta di modifica effettuata da TIM. Trattandosi di un cambiamento unilaterale, non sarà possibile avere a disposizione le vecchie soglie e le vecchie tariffe.

L’unica arma a disposizione degli utenti sarà il recesso del contratto senza pagare penali entro 30 giorni dalla ricezione dell’sms informativo.