Android PAndroid P introdurrà diverse novità sul fronte sicurezza ed usabilità così come emerso dall’analisi della Developer Preview concessa da Google agli sviluppatori. Una di queste novità piacerà senz’altro a molti utenti e consisterà nella possibilità di bloccare lo schermo senza disabilitare il controllo dell’accesso con impronta digitale.

Android P: nuova azione per l’accessibilità al lettore per le impronte

Android P migliora la gestione delle chiamate, delle emergenze e della sicurezza grazie ad una nuova piattaforma che si rinnova completamente non soltanto dal punto di vista grafico.

In ultima analisi è emersa una feature che consente di risolvere la problematica creata dal blocco delle funzioni di scansione delle impronte con app che bloccano lo schermo. Una situazione comune fino ad Android Oreo e che ora Google ha promesso finalmente di risolvere. Grazie alla funzione di accessibilità fornita all’azione GLOBAL_ACTION_LOCK_SCREEN descritta a chiare lettere sul forum degli sviluppatori Android saremo in grado di bypassare la limitazione.Android P impronte digitali app

Nel momento in cui un’app blocca lo schermo gli utenti potranno procedere allo sblocco con la propria impronta senza usare complesse password, pin o pattern. Una soluzione temporanea proposta dai developer è quella fornita da Nova Launcher che grazie ad una modifica al timeout display ha consentito di mettere una pezza a questo inconveniente portando ad una schermata nera per 5 secondi che anticipa lo spegnimento vero e proprio del display.

A questo punto Android P colma le lacune e rende superflui tutti gli escamotage utilizzati fino ad oggi.Android P sblocco schermo impronta