Uber ha “rubato” il capo commerciale di Amazon Alexa, Assaf Ronen, che entrerà a far parte dello studio come vicepresidente senior e responsabile a fine mese.

La startup con sede a San Francisco ha confermato la mossa poco dopo la perdita come parte di un promemoria aziendale scritto dall’amministratore delegato Dara Khosrowshahi. Il CEO di Uber ha rivelato che l’arrivo di Mr. Ronen è destinato a compensare la partenza dell’attuale capo dei prodotti dell’azienda, Daniel Graf. Quest’ultimo lascerà l’azienda cui ha aderito due anni e mezzo fa. Egli è stato originariamente assunto per dirigere il proprio Marketplace Divisione Dynamics, responsabile della tecnologia che collega i piloti con i conducenti.

In seguito alla dipartita del capo dell’azienda, per Uber arriva il sig. Ronen, ex capo della divisione dedicata ad Amazon Alexa

Questa dinamica segna l’ennesima partenza di alto profilo di un dirigente Uber. Lo stesso vale per l’ex amministratore delegato Travis Kalanick, il cui team di gestione ha iniziato a essere sostituito l’estate scorsa dopo che Khosrowshahi è stato nominato a capo della fornitura di servizi. Da allora, il capo della sicurezza di Uber, Joe Sullivan, e il capo della cultura aziendale Francis Frei hanno deciso di lasciare entrambi la compagnia.

Il signor Ronen è ora pronto a dirigere il gruppo di prodotti di base dell’azienda. Tra l’altro, aveva già lavorato su una vasta gamma di progetti in Amazon e Microsoft. Il memorandum di Khosrowshahi ha rivelato che la società inizialmente aveva pianificato di annunciare l’ultimo cambio di gestione questa primavera. Invece, l’annuncio è stato anticipato poiché le informazioni sono trapelate a Recode. L’amministratore delegato ha inoltre osservato che Uber sta pianificando di concentrarsi maggiormente sulla sua divisione prodotti principale nel corso di quest’anno. Infatti, l’azienda si sta impegnando per ridurre i costi e migliorare lo stato generale delle sue finanze. In futuro, inoltre, continuerà a impegnare molte risorse significative per uno dei suoi espedienti del mondo tech che è tanto atteso: l’invenzione delle auto a guida autonoma.