headset-vr-moto-mod

Oltre ad aver inondato il mercato degli accessori per smartphone con i Moto Mods, la line up di Motorola potrebbe arricchirsi di un nuovo headset VR che andrebbe a competere in un settore già ricco di rivali. Sebbene il brand acquistato da Lenovo quattro anni or sono sia in netto calo rispetto ai fasti del passato, con lo spauracchio di una riduzione della produzione proprio nel settore dei Mods e la cancellazione di qualche smartphone, Motorola apre al mercato dei dispositivi indossabili per la realtà virtuale.

Il nuovo headset VR dovrebbe chiamarsi Virtual Viewer Moto Mod, e sembra sia prossimo all’uscita. Molto simile ai modelli di altre case, questo headset dovrebbe funzionare con Google Daydream View. All’interno del Virtual Viewer s’inserisce il proprio smartphone Moto Z e si avvia l’app Daydream.

Se andranno avanti sarà un mercato affollato

Se Motorola dovesse andare avanti, lancerà il proprio headset VR in un mercato già affollato di dispositivi. Inoltre, il VR di Google è compatibile con tutti gli smartphone Moto Z, Google Pixel, Samsung Galaxy etc. Per di più viene venduto ad un prezzo molto competitivo. Come se non bastasse, la stessa azienda madre Lenovo ha presentato il suo headset VR Mirage Solo, un dispositivo basato su Daydream che non necessita neanche del supporto di smartphone.

Secondo voi, è una mossa azzardata da parte di Motorola, o parliamo di un prodotto pronto al lancio, frutto di un ragionato business plan, che potrebbe avere successo in un mercato già pieno di prodotti per la realtà virtuale già validi?