Samsung Galaxy S9La vendita al dettaglio per il circuito di pre-order Galaxy S9 non sta ottenendo i risultati sperati. Ad ogni modo Samsung è fiduciosa del fatto che presto riuscirà a garantirsi un merchandising che porterà alla commercializzazione di ben 43 milioni di unità. La società ne sembra proprio convinta. Scopriamo perché.

Samsung venderà 43 milioni di Galaxy S9: ne è praticamente certa

Le stime fornite da Samsung per la vendita dei suoi S9 top di gamma non colludono affatto con quelli che sono i primi resoconti dei circuiti di pre-ordine per il mercato di vendita al dettaglio che, come visto, ha incontrato anche TIM.

Nonostante la promessa di un rimborso di €450 sulla resa del vecchio smartphone le unità non vendono come dovrebbero. Strana ad ogni modo è parsa la reazione di Samsung ad un problema che vede una netta diminuzione delle vendite nel periodo rispetto a quanto fatto con Galaxy S8.

Che il tutto si deva a tecnologie trite e ritrite già viste con la passata generazione e poco apprezate anche per il porting delle funzioni prese in prestito dai competitor come la 3D Face Camera e le Emoji animate? O è semplicemente una questione di prezzo?

Molto probabilmente un prezzo di listino così alto non aiuta di certo. Ed è forse per questo che il costruttore auspica la vendita di 43 milioni di smartphone top di gamma entro l’anno. In vista di una netta diminuzione del prezzo, infatti, l’interesse del consumatore potrebbe riaccendersi ed il dato allinearsi con quanto preventivato da Samsung.

L’obiettivo è decisamente ambizioso? Riuscirà la società a scavalcare i rivali garantendosi il trono del mercato vendita? Lo scopriremo a breve. A te cosa non è piaciuto del nuovo smartphone? Spazio ai commenti.