Attenzione alle e-mail truffe che portano il nome di Facebook
Attenzione alle e-mail truffe che portano il nome di Facebook

Negli ultimi giorni la Polizia Postale ha ricevuto moltissime segnalazioni da parte di utenti che hanno ricevuto una e-mail truffa con il nome di Facebook.

Le e-mail che portano truffe o tentativi di phishing sono ormai all’ordine del giorno. Fate molta attenzione per evitare di essere derubati delle vostre informazioni personali.

Facebook, la Polizia Postale mette in guardia dalle e-mail truffa

La Polizia Postale sta mettendo in allerta tutti gli utenti che hanno un account Facebook in seguito alle numerose segnalazioni di truffe. L’e-mail di cui si parla porta il nome del social network e richiede agli utenti di confermare il proprio account per motivi di sicurezza. È inoltre richiesto l’invio di una copia della carte d’identità e un selfie con il documento in mano nel quale sia visibile la persona.

La richiesta del selfie è una richiesta molto inusuale, per questo, ha scatenato molti dubbi negli utenti che hanno ricevuto l’e-mail. Si tratta infatti di una truffa con tentativo di phishing, di cui Facebook è ovviamente ignara. Il social infatti, non invia e-mail di questo genere e tanto meno richiede la conferma d’identità con questi metodi.

Il nostro consiglio è quello di prestare ovviamente molta attenzione facendo soprattutto caso all’indirizzo da cui proviene l’e-mail. In questo caso l’indirizzo è facebookmail.com, non si tratta quindi dell’indirizzo reale della società. Attraverso questa truffa, i malintenzionati hanno l’obiettivo di rubare i vostri dati personali per utilizzarli in modo illecito. La Polizia Postale ha suggerito di segnalare subito l’e-mail nel caso in cui la riceviate e di cestinarla immediatamente.