WhatsApp, non salvare i media ricevuti comporta dei vantaggi

WhatsApp ormai non è più soltanto un’applicazione con cui inviare e ricevere messaggi testuali, è diventata una vera e propria community. Al suo interno, però, si celano trucchi funzioni nascoste pressoché sconosciute alla maggior parte degli utenti Android e Apple.

Da diverso tempo noi di TecnoAndroid cerchiamo di aiutarvi, giorno per giorno, a conoscere approfonditamente WhatsApp e tutte le sue funzioni nascoste. Dopo avervi descritto nel dettaglio le ultime novità del recente aggiornamento, è importante sapere che con esso sono stati anche introdotti trucchi decisamente interessanti.

WhatsApp: i 4 trucchi gratis e funzioni nascoste che nessuno conosce

D’ora in poi sarà possibile cancellare i messaggi entro 1 ora dall’invio, in seguito alle grandissime polemiche riscontrate con la limitazione a 7 minuti, gli sviluppatori hanno deciso di estenderne la possibilità fino a 68 minuti e 16 secondi. La funzione sarà disponibile tra breve anche in versione stabile.

Leggi anche:  Telegram: 5 funzioni che lo rendono migliore di Whatsapp

Odiate i gruppi, ma dovete inviare un messaggio a più persone?, ebbene sappiate che tramite la funzione broadcast sarà possibile scegliere più contatti a cui inviare lo stesso testo. La risposta avverrà comunque privatamente, ovvero gli altri destinatari non leggeranno mai cosa un singolo utente ha scritto.

Volete scoprire chi possiede il vostro numero?, sempre grazie alla funzione broadcast, raggiungibile dal menù principale di WhatsApp, potrete vedere i numeri degli utenti che vi hanno aggiunto nella loro rubrica, ma assenti sulla vostra.

Grazie all’applicazione Voicer for WhatsApp sarà infine possibile trasformare i messaggi testuali in vocali. Per gli amanti delle note vocali è indubbiamente la migliore soluzione con la quale far sentire la propria voce a tutti i destinatari. L’applicazione è scaricabile gratuitamente dal Play Store.