Archos Citee

Archos Citee è il monopattino elettrico e smart che abbiamo avuto modo di guidare e provare all’ormai concluso Mobile World Congress 2018 di Barcellona. Un prodotto disponibile in tre versioni: Citee, Citee Power e Citee Connect. La prima è la versione base, che offre un monopattino con velocità massima di 25 km/h ed un display per visualizzare le info più importanti.

LEGGI ANCHE: Sandisk MicroSD da 400 GB, ecco tutti i segreti di questa incredibile memoria

Il modello Power è molto più evoluto perché pur offrendo la stessa velocità massima è dotato di campanello, ruote maggiorate da 8.5 pollici, un faro anteriore per la guida in notturna ed un’autonomia compresa tra 18 e 25 chilometri con una singola carica della batteria. Anche qui non manca il display ma in più c’è la connettività con lo smartphone.

Archos Citee Connect, la versione più smart del monopattino elettrico

È possibile abbinare il proprio Archos Citee Power allo smartphone per scoprire l’autonomia ed altri parametri di funzionamento. La versione Citee Connect è sicuramente quella più interessante perché a livello tecnico ha le stesse caratteristiche di quello Power ma in più un display da 5 pollici ad alta risoluzione ed impermeabile come cruscotto.

Il cuore di questo cruscotto è un processore Quad Core supportato da 1 GB di RAM e 8 GB di memoria interna. Componenti, comprese il modem 3G che permette al monopattino di acquisire informazioni da internet e di aggiornare le applicazioni installate, gestite da Android in versione 8.0 Oreo.

Tutti e tre i modelli si possono ripiegare, con un peso che nel complesso non supera i 18 kg, e saranno disponibili sui mercati dal prossimo mese. I prezzi partiranno da 349 euro per il modello base, 399 euro per quello intermedio e arriveranno a 499 euro per quello Connect. Questo sarà l’unico ad essere disponibile in estate.