Al Mobile World Congress LG ha presentato una versione migliorata di LG V30S. Il dispositivo prevede varie funzioni in più. Tra le funzioni che accomunano LG V30S e LG V30S ThinQ, e che non è stata propriamente presentata al MWC, c’è la modalità Wide Angle.

Questa funzione permette di scattare foto prospettiche, inglobando tutti i dettagli possibili, senza escludere parti del paesaggio ritratto. Dunque, è l’ideale per fotografie con cui vogliamo immortalare una visuale più ampia. La funzione Wide Angle è possibile grazie alla doppia camera di cui LG V30S ThinQ dispone e dall’aumento della gradazione della lente. Trattasi di 120 gradi rispetto ai 71 precedenti. Dunque, un obiettivo del genere è tale se la lunghezza focale consente di includere più parti dello scenario nella fotografia, mettendo a disposizione un ampio campo visivo.

Wide Angle garantisce scatti prospettici e di visuale ampia grazie alla doppia fotocamera di LG V30S.

Ci sono vari usi. Wide Angle è la funzione ideale se chi scatta la foto non può indietreggiare per ampliare notevolmente la visuale. Oppure, se c’è necessità di enfatizzare la distanza e le dimensioni tra i vari oggetti della panoramica fotografata. Quest’ultima è una funzione utile se si vuole mettere in rilievo determinati elementi piuttosto che altri.

Leggi anche:  Le vendite globali dei TV OLED LG superano i 3 milioni di unità

Un obiettivo è considerato grandangolare quando copre l’angolo di visuale tra 64 ° e 84 °. Da ciò si può dedurre che la modalità Wide Angle va persino oltre tale concetto. Utilizzando un obiettivo così ampio si tende a ingrandire la distanza tra gli oggetti ma garantendo al contempo una maggiore profondità di campo. Ovviamente, c’è anche una maggiore distorsione della prospettiva quando la fotocamera non è allineata perpendicolarmente al soggetto ritratto, però è apparente.

Esistono due tipologie di obiettivi: obiettivi a fuoco corto e obiettivi di retrofocus. Le lenti a fuoco corto sono generalmente composte da più elementi in vetro le cui forme sono più o meno simmetriche davanti e dietro il diaframma. Nelle fotocamere con vista ampia, gli obiettivi a fuoco corto sono ampiamente utilizzati perché offrono meno distorsioni rispetto al retrofocus.