LG V30s ThinQ

LG ha deciso di stravolgere l’ormai consueta abitudine di lanciare uno smartphone top gamma l’anno, prestando più attenzione alla sua offerta premium lato software. Così, il produttore ha lanciato al MWC 2018 LG V30S ThinQ: si tratta di un V30 dotato di nuove funzionalità AI.

Oggi, un dirigente di LG Mobile ha rivelato che la società è pronta per presentare il suo nuovo smartphone di punta nella prima metà di quest’anno.

Il business mobile di LG attraversa una crisi sempre precedenti, con scarse vendite e un appeal irrisorio. Così, il nuovo CEO e Presidente di LG Mobile vuole creare una “struttura che consenta profitti sostenibili”, guidando il business mobile in una nuova direzione.

Precedenti report hanno suggerito che la compagnia potrebbe lanciare la sua futura ammiraglia con un nuovo nome – al posto di G7, NdR. In tal senso, Hwang ha dichiarato:

Cambiare il nome del nostro smartphone premium rappresenta una revisione del nostro marchio. Potrebbe succedere in futuro, ma per ora abbiamo mantenuto la nostra strategia di denominazione G, V; cambiamento non può avvenire in maniera prematura, poichè richiede una accurata pianificazione.”

La nuova strategia di LG per il mobile

La società si concentrerà fin da subito sul recupero della fiducia dei propri clienti, puntando tutto sulla qualità. Inoltre, LG non aumenterà i prezzi dei suoi smartphone, nè aggiungerà funzionalità non necessarie che i consumatori non useranno.

Il famoso leaker Evan Blass ha rivelato il nome in codice del prossimo flagship LG: Judy. Il dispositivo dovrebbe caratterizzarsi per la presenza di un display MLCD+ che offrirà una luminosità fino a 800 nit, chipset Snapdragon 845, 4 GB di RAM, 64 GB di memoria, dual camera posteriore da 16 megapixel con f/ 1.6, altoparlanti stereo, ricarica wireless e certificazione IP68 di tipo militare.