jolla sailfish os
Jolla è la società che si occupa dello sviluppo di Sailfish OS
Tempo di annunci e presentazioni durante il Mobile World Congress 2018. La fiera di Barcellona è stata sfrutta da Jolla per la presentazione della terza versione di Saifish OS. Il sistema operativo indipendente è stato annunciato per alcuni device di lancio ma sarà supportato da tantissimi altri modelli.
Il sistema al momento è compatibile ufficialmente con Sony Xperia XA2, Gemini PDA e i tablet INOI. Altri modelli arriveranno in seguito grazie al lavoro di ottimizzazione e di test possibile anche da parte della community. Il debutto ufficiale di Sailfish OS è previsto per la seconda metà dell’anno.
Jolla vuole che il proprio sistema diventi punto di riferimento per svariate categorie di dispositivi. Per lo più si cerca di coprire quote di mercato in settori più di nicchia. Infatti possiamo trovare tra i dispositivi compatibili i feature phones, i dispositivi di fascia bassa dove punta anche Google con Android Go, o i wearable. Non mancano però anche i tablet o le soluzioni aziendali. Sailfish 3 sarà presto disponibile al download anche per Gemini PDA.
In collaborazione con il Sony Open Device Program, Jolla porterà Sailfish OS su Xperia XA2. Basterà acquistare una licenza ufficiale per installare l’OS sul terminale dell’azienda nipponica. Pieno supporto anche per il brand Russo INOI e i tablet da 8 e 10 pollici.

Leggi anche:  Android: 10 applicazioni da disinstallare subito dal tuo smartphone

Sami Pienimäki, CEO di Jolla, ha commentato: “Sailfish OS è una soluzione unica per i feature phone caratterizzati da caratteristiche hardware tendenti al basso. Il supporto alle chiamate VoLTE permetterà di portare questo segmento in una nuova era”