LG V40

LG V40 ha già aperto un focus all’interno delle nostre pagine dopo aver concesso la vista su una straordinaria dotazione hardware di primo piano e su caratteristiche distintive di non poco conto. A distanza di qualche giorno, però, si scoprono ulteriori dettagli in merito ad un device annunciato per quest’estate. Ecco le ultime notizie.

LG V40 sta per arrivare: design inedito ed implementazioni all’avanguardia

LG V40 non rappresenta certo un mistero. Tanti, di fatto, sono stati i riferimenti alle dotazioni hardware che negli ultimi tempi hanno descritto un device base equipaggiato con SoC Qualcomm Snapdragon 845 e dotazioni di memoria da 4/64GB in linea con le proposte concorrenti Android del mercato Samsung Galaxy S9 e presumibilmente Xiaomi Mi Mix 2s.

Dotazioni base che si completano nel modello LG V40 Plus con l’aggiunta di ulteriori 2GB di memoria RAM e 64GB di memoria ROM che portano il comparto Storage & System Memory ad un totale di 6/128GB come per le revisioni Samsung Galaxy S9+ Plus emerse nei primi benchtest su GeekBench,

LG V40, in aggiunta, punterà molto sul comparto multimedia cam introducendo un interessante sistema a doppio sensore con apertura focale fissa a f/1.6 su obiettivo da 16 Megapixel Dual-Lens posteriore. La controparte anteriore, invece, sarà una revisione standard da 8 Megapixel, comune ormai anche alla concorrenza diretta.

Ciò che la concorrenza non contempla, invece, è il nuovo sistema ad intelligenza artificiale che governa il comparto camera e che consente, nello specifico, di bilanciare in automatico le scene conferendo un livello di dettaglio ottimale e foto perfette.

Interessanti, poi, sono i presupposti circa la realizzazione di un nuovo sistema biometrico di sicurezza insito nel display. Di fatto, secondo le ultime voci, pare che LG V40 possa essere il primo smartphone Android a prevedere un’implementazione in-screen per il lettore biometrico delle impronte digitali.

Su questo fronte, tra l’altro, non dovrebbero mancare anche tecnologie di scansione 3D del volto. In aggiunta, poi, il tutto sarà governato da una capiente batteria da 3.200mAh in grado di gestire un sistema Dual-Sim e tutte le funzionalità hardware e software correlate che scopriremo in anteprima assoluta sul palco del MWC 2018. L’uscita, invece, sarà da rimandarsi al terzo trimestre 2018.